Immobili
Veicoli

Sicurezza e cyber securityQuali saranno i maggiori rischi per le imprese nel 2022? Le previsioni

03.01.22 - 08:00
L’analisi del rapporto “RiskMap 2022: Top Risks for Business 2022”, mette in guardia contro sei pilastri principali
Saint Michael Services
Quali saranno i maggiori rischi per le imprese nel 2022? Le previsioni
L’analisi del rapporto “RiskMap 2022: Top Risks for Business 2022”, mette in guardia contro sei pilastri principali

Secondo il rapporto “RiskMap 2022: Top Risks for Business 2022”, l’annuale riferimento mondiale nelle previsioni di Business Risk Assessment riportato dall’International Security Journal (2021), Il prossimo anno sarà caratterizzato da una serie gravosa di rischi, contro i quali le Imprese saranno chiamate a prepararsi e a reagire “in solitario”.

Quest’ultime sono abbandonate a se stesse da Governi inermi o che stanno sempre più retrocedendo da scenari di minaccia internazionali e trasversali.

Il puntuale rapporto annuale, copre tutto il range di rischi a cui un’impresa potrebbe essere esposta; sia che essa operi a livello Nazionale che Internazionale. Prendendo in considerazione minacce correlate a situazioni politiche instabili e alla sicurezza a livello globale, nonché legate al terrorismo, al cyber crime, per poi passare a quelle legate all’operatività e reputazione di un’impresa.

I top Risks per le Imprese del 2022 in dettaglio

 

il Rischio Politico: Il riassetto geopolitico globale

Le imprese avranno bisogno di tenere seriamente in considerazione i rischi legati alla situazione geopolitica internazionale, in maniera molto più scrupolosa. Il riassetto geopolitico ridefinirà completamente la rappresentazione degli attori in gioco, nonché la loro presenza ed influenza su uno o più specifici territori.
Diverse partite di alleanza si giocheranno, specialmente negli affari e nelle opportunità di business, dove tutti gli aspetti saranno in qualche modo influenzati dall’aggiudicarsi la fornitura di energia sufficiente al fabbisogno energetico; assicurando la sopravvivenza e operabilità delle catene di approvvigionamento, garantendo sicurezza e una rapida evoluzione al di fuori della crisi pandemica, pur sempre mantenendo la sostenibilità.

Il tutto guidato da una leadership basata su valori concreti. La geopolitica sarà la fucina che darà origine e forma, a rischi ed opportunità su tutti i fronti.

 

Il Rischio alla Sicurezza: stati emergenti vulnerabili, fragili e disfunzionali

La pandemia di Covid ha diminuito a livello globale la capacità di imprese ed organizzazioni di affrontare le sfide interne e gestire gli shock esterni. La fragilità politica ed istituzionale prevalente nell’emisfero sud, continuerà ad evolvere in conflitti, fallimento degli stati, colpi di stato e tracolli economici.

Nell’emisfero nord invece, tipicamente più florido ed evoluto, un nuovo scenario complesso per la sicurezza, sarà messo sotto pressione da episodi frequenti di disordine civile, attivismo radicale e aumento della criminalità, organizzata e non.

 

il Rischio Terrorismo: La pandemia di Covid e la nuova ascesa dei Talebani moltiplicano le minacce

Il terrorismo nel corso del 2022 in avanti, verrà caratterizzato ed influenzato da due fattori principali:

la pandemia di Covid e la ripresa del potere da parte dei Talebani in Afghanistan.

Seppur questi due sviluppi siano molto diversi come tipologia, contribuiscono entrambi ad un orizzonte di minaccia molto varia e frastagliata.

L’irruzione del Covid nello scenario globale, ha incrementato il malumore e la dissidenza, alimentando il conflitto, generando un nuovo tipo di terrorismo ed estremismo violento, indebolendo contemporaneamente gli sforzi intrapresi dai governi nel contro-terrorismo.

Per quello che riguarda l’Afghanistan, il rischio principale per il 2022 ed oltre, sarà quello che grazie al ritorno dei Talebani ed al loro supporto, il paese ritorni ad essere un “safehaven”, un rifugio sicuro come base operativa per nuovi gruppi attivi nel terrorismo internazionale, con obbiettivo operativo proprio, i Paesi Occidentali.

 

il Rischio Cibernetico: Il Business contro un mondo di minacce Cyber fuori controllo

Per quanto riguarda la protezione delle aziende dalla grave, incessante e sempre più crescente minaccia proveniente dal cyberspazio, la realtà è brutalmente chiara: sono lasciate a loro stesse, l’onere e la responsabilità ricade solo su di loro.

La minaccia ha raggiunto livelli tali che il fatto di adeguarsi sarà una questione di sopravvivenza per Imprese ed Organizzazioni.

Gli Stati Nazionali sono totalmente inermi, impreparati ed inadeguati nel contrastarla, non possedendo nessun deterrente efficace in grado di ostacolare le crescenti capacità informatiche offensive di individui, organizzazioni criminali e attori di Stati canaglia.

Uno dei rischi maggiori e quindi più importante da gestire, sarà proprio la crescente collaborazione e sponsorizzazione ufficiosa da parte di Stati Nazionali ad organizzazioni cybercriminali per vere e proprie guerre asimmetriche.

Da un lato, le grosse compagnie assicurative si interrogano se sia fattibile ed effettivamente proficuo assicurare le imprese contro attacchi informatici distruttivi.

Dall’altro, le aziende si preparano ad operare in un mondo dove non è chiaro a chi interesserà e come, la preparazione e la gestione del rischio cibernetico.

 

il Rischio Operativo: Prepariamoci alla fase più critica dei cambiamenti climatici

Il rischio operativo più elevato per il 2022 sarà senza dubbio rappresentato dai cambiamenti climatici, attraverso sempre più frequenti disastri naturali e condizioni atmosferiche estreme.

Esso riguarderà un’infinità di soggetti interessati e della loro capacità o meno di gestire questo rischio in modo efficace. L’essere pronti per quella, che più di un’eventualità è una certezza sarà un aspetto cruciale. Con un’attenzione e una pressione estrema sul come affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici. Il 2022 sarà un anno di adattamento, per ottenere competitività, sopravvivenza e addirittura prosperità. Scegliere deliberatamente di ignorarlo, porterà inesorabilmente a subirne le conseguenze.

 

il Rischio di Reputazione: Passi falsi e scivoloni sulle politiche ambientali, sociali e di Governance

Nel corso del 2022, il rischio per le imprese di fare passi falsi in materia di politiche ambientali, sociali e di governance, incrementerà inevitabilmente; in quanto mai come oggi la necessità di mantenere la sostenibilità economica si scontra con una forte attenzione e sensibilità pubblica rivolta al prevenire episodi di “greenwashing”, ovvero di un’ecologia solo di facciata, usata esclusivamente a fini di marketing reputazionale.

Nel 2022 le aziende dovranno concentrarsi su tre cose in particolare: investire massicciamente in politiche ambientali, sociali e di governance, preoccuparsi di misurare l’impatto finale del proprio operato, del rispetto e delle policies, e tenere alta la guardia con un adeguato livello di prontezza e preparazione al rischio ambientale.

Non esiste pericolo più grande del non essere pienamente consapevoli del grado di rischio stesso a cui si è sottoposti.

Qualunque sia il settore o l’ambiente dove un’impresa operi, è essenziale un’analisi di Risk Assessment preciso, esaustivo ed omnicomprensivo, in grado di valutare tutte le aree, al fine di procedere poi ad un piano di Risk Management mirato.

 

La Saint Micheal Services offre ai propri Clienti un concetto di sicurezza a 360° personalizzata: Analisi di Risk Assessment e proposte di Risk Management per ogni settore o ambiente operativo, Analisi di Business intelligence, soluzioni di Cyber Security e prodotti di Mobile-Communication Security di livello Militare, Fornitura di Materiale e Tecnologie di Protezione e Sorveglianza, servizi di Protezione Sorveglianza e Scorte di persone e di proprietà, sia in patria che in viaggio; in qualunque tipo di ambiente il cliente, i suoi collaboratori o i suoi familiari debbano recarsi. In qualsiasi direzione vada il Vostro bisogno di sicurezza, potete affidare a Noi la guida e garantire la Vostra Serenità Personale, Familiare e Aziendale.

 

A cura di: Ferretto Marcello

 

Bibliography

- Riskmap 2022 (Control Risks, 2021). www.controlrisks.com/riskmap 
- Bull, M. (2021). Control Risks launches the Top Risks for Business in 2022. International Security Joiurnal.

 

ULTIME NOTIZIE SICUREZZA E CYBER SECURITY