Pixabay.com
Medicina Estetica
13.06.2020 - 11:000
Aggiornamento : 16.06.2020 - 10:31

Capillari visibili sulla pelle? Curali con l’ozono

Un trattamento efficace in grado di stoppare l’avanzare del tempo

Idratare la pelle, bere tanto, tenere una dieta sana e fare attività sportiva: sono queste le regole generali per stare in salute e apparire sempre belli e giovani. Tuttavia alcuni inestetismi diventano quasi inevitabili con l’età, perché irrimediabilmente collegati al processo di invecchiamento. Tra questi c’è quel fenomeno che rende visibili i capillari sulla superficie della pelle: si tratta di un inestetismo dovuto all’azione dell’età sul sistema cardiocircolatorio, causato dall’occlusione dei vasi sanguigni più piccoli e periferici, come i capillari. Tali vasi col tempo si occludono e senza ossigeno cambiano colore, diventando visibili sulla cute.

Per “cancellarli” dalla pelle, però, tali vasi non vanno distrutti, bensì curati. È questo l’approccio dell’ozonoterapia endocapillare, il trattamento più all’avanguardia a disposizione della medicina estetica. L’ozonoterapia riesce a portare i capillari “indietro nel tempo”: già perché le iniezioni di ozono riescono a disoccludere i vasi sanguigni più piccoli, permettendo all’ossigeno di tornare a scorrere in essi. In tal modo i capillari recuperano il colore originale e risultano non più visibili sulla pelle, dando alle gambe - ma anche ad altri distretti in cui possono comparire, come naso e mani - un aspetto nuovamente giovane.

Con una serie di 6/12 sessioni di ozonoterapia - un trattamento del tutto indolore - è dunque possibile stoppare l’avanzare del tempo e tornare a mostrare una pelle giovane. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 07:00:59 | 91.208.130.89