SEGNALACI mobile report
focus
MangiarSano
29.05.2017 - 10:000

Frutta e riciclo: bucce di melograno come tintura naturale

La frutta è ottima, e non solo per fini alimentari. L'utilizzo che si può fare delle bucce dei frutti sono davvero infiniti: ad esempio sapevate che le bucce del melograno possono diventare una tintura naturale per tutti i tessuti tendenti al giallo o all'arancione? Basterà immergere le bucce dei melograni in una pentola d'acqua bollente: immergete la stoffa dopo quando l'acqua avrà raggiunto i 100 gradi e non crederete ai vostri occhi.

Oppure, sapevate che le bucce di patata, se poste attorno agli occhi, ridurranno le vostre borse e regaleranno alla vostra pelle una nuova luce? Anche le bucce di banana, se passate sulla pelle avranno l'effetto di un massaggio esfoliante, soprattutto se mischiate a un po' di zucchero. Le bucce d'avocado, infine, se poste sul viso investiranno la vostra epidermide di un bell'effetto refrigerante.

Bucce d'arancia e melograno sono perfette anche per lo scrub del viso, invece, qualora vogliate provare l'ebbrezza di una tintura naturale, potreste regalare dei riflessi d'oro ai vostri capelli con un semplice infuso di bucce di cipolla. Infine, le bucce di patata, sono un rimedio sempre efficace per ogni tipo di scottatura: basterà applicare la suddetto buccia sulla ferita e il dolore si allevierà seduta stante.

(sponsor rubrica: www.mrsmile.ch, frutta & snack in ufficio)

Potrebbe interessarti anche
Tags
bucce
tintura naturale
tintura
frutta
melograno
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-15 21:52:53 | 91.208.130.87