Immobili
Veicoli

ATEDIl gaming sbanca l'online

17.02.21 - 09:00
Il gaming online sta crescendo come mercato e si calcola che in due anni saranno 3 miliardi i gamer nel mondo
ated
Il gaming sbanca l'online
Il gaming online sta crescendo come mercato e si calcola che in due anni saranno 3 miliardi i gamer nel mondo

C’è un mercato che in molti ancora sottovalutano, ma che sta già generando dei numeri incredibili. Si tratta del gaming online, un settore che aggrega esperienze di intrattenimento, ma soprattutto competizioni e sfide fra professionisti che avvengono su piattaforme digitali in tornei con montepremi molto ricchi. Secondo un’indagine di qualche mese fa del SAE Institute di Milano per il 2023 potremmo avere ben 3 miliardi di gamer, ovvero giocatori, connessi.

Per sostenere questi numeri, molto ricca è anche la richiesta di profili in grado di programmare e sviluppare i videogiochi. Alcuni si sono ritrovati alla 13esima edizione della Global Game Jam, il più grande evento internazionale dedicato allo sviluppo di videogiochi.

L’edizione 2021 di fine gennaio ha registrato numeri record: oltre 28mila partecipanti connessi esclusivamente online, in 104 Paesi e con 585 sedi accreditate in tutto il mondo, dove sono stati creati oltre 6mila giochi in sole 48 ore di programmazione! Una kermesse che anche quest'anno ha visto collegato anche il Ticino, grazie alla collaborazione tra SGDA - Swiss Game Developers AssociationSUPSI - Dipartimento tecnologie innovative e ated - ICT Ticino con il Progetto inGAME e Raiffeisen e che ha raccolto 30 tra sviluppatori e appassionati di videogiochi, che hanno dato vita a 6 videogiochi inediti sul tema proposto: «lost & found».

«Eventi come la Global Game Jam sono una punta dell’iceberg nel settore del gaming e come associazione siamo sempre in prima linea per promuovere e sostenere simili iniziative, in cui creatività e contaminazione dei saperi sono fondamentali - commenta Cristina Giotto Direttrice e membro di comitato di ated – ICT Ticino. I numeri del mercato del gaming e degli eSports sono enormi e certamente è importante in ottica nuovi mestieri essere in grado di saper sviluppare e programmare i videogiochi del futuro. Peraltro, proprio il coding è ormai una delle competenze e skill tecniche più richieste dal mondo del lavoro. Per questa ragione, come ated-ICT Ticino promuoviamo numerosi percorsi di formazione mirati, con l’obiettivo di far creare e conoscere i videogiochi come mezzo per sviluppare competenze e strumenti operativi di programmazione. Si tratta di corsi anche per ragazzi e ragazze, che attraverso ated4kids possono imparare a costruire un’applicazione o elaborare da zero un videogioco, imparando l’uso consapevole della tecnologia».

Per ulteriori informazioni sui percorsi promossi da ated4kids questo è il link.

CHI È ated – ICT Ticino
ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids e da tutte le sue altre iniziative.

Per ulteriori informazioni
ated – ICT Ticino
Email: [email protected]
T. +41(0)91 8575880

ULTIME NOTIZIE ATED ICT TICINO