foto ated ict ticino
ATED ICT TICINO
11.01.2021 - 08:580

Il digitale al servizio dello shopping

Aprire un negozio fisico pochi mesi prima del lockdown, ma resistere vendendo attraverso i social

LUGANO - La pandemia ha certamente sdoganato anche in Svizzera come in tutto il mondo la possibilità di fare acquisti tramite computer, smartphone, oppure con altri dispositivi. Si stima che nel 2020 i consumatori elvetici abbiano speso 13 miliardi di franchi per gli acquisti tramite i canali digitali. E proprio per questo motivo, sempre più negozi fisici si sono attrezzati in vario modo per far conoscere le proprie collezioni sui canali social, sfruttando ad ampio spettro le opportunità di dialogo e conversazioni che si possono attivare anche tramite Instagram o Facebook. È il caso di Monica e Antonio, che con il loro negozio Dieci, aperto in centro a Lugano il 10 ottobre del 2019, hanno resistito e superato un anno complicato come quello che ci lasciamo alle spalle, grazie alla possibilità di utilizzare proprio le reti online per vendere ai propri clienti. Lo consideriamo un esempio virtuoso di #storievisionarie, declinate nel commercio. 

Monica e Antonio, voi vi siete trovati a dover chiudere dopo pochissimi mesi dall’apertura il vostro negozio fisico. Come vi siete organizzati per proporre i vostri capi sui canali social? 

Al momento della chiusura eravamo già attivi sui social, sia FB che Instagram, con l’apertura del negozio avevamo già creato le due pagine, anche perché ad oggi non è pensabile stare senza social. Così non abbiamo fatto altro che introdurre le spedizioni o dove possibile la consegna direttamente a casa. Giornalmente abbiamo tenuto aggiornata la nostra clientela postando varie foto.

Che tipo di reazione hanno avuto sia i vostri clienti sia i brand che rivendete nel vedervi presenti online? 

I nostri clienti hanno accolto con piacere il “nuovo” servizio che abbiamo proposto. Quindi la reazione è stata molto positiva, come quella dei nostri brands, che ci hanno sempre visti attivi e propositivi nonostante il periodo molto complesso.

Quali sono stati i canali che vi hanno portato più soddisfazioni tra Facebook e Instagram?  

Instagram è molto più veloce e dinamico, e forse questo aiuta maggiormente la vendita online, anche se FB ci ha dato una grossa mano per aumentare la nostra visibilità. 

Cosa vi ha stupito nell’interazione con i clienti tramite i canali social e cosa fa ancora la differenza nel rapporto fisico, dentro il negozio? 

Sicuramente il rapporto diretto con il cliente non ha paragoni, siamo persone a cui piace molto instaurare nuovi rapporti, e riuscire a rafforzarli nel tempo. Ci ha stupito che la cura e la passione rivolta nel nostro lavoro, viene percepita molto anche attraverso i nostri canali social, e molti clienti hanno dimostrato il loro affetto sostenendoci anche virtualmente.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 14:26:17 | 91.208.130.87