Immobili
Veicoli

AlimenTIamoci correttamenteRadicali liberi: cosa sono e come combatterli

19.09.22 - 08:00
I radicali liberi sono molecole instabili che, se presenti in eccesso, possono danneggiare gravemente le cellule
FN Project
Radicali liberi: cosa sono e come combatterli
I radicali liberi sono molecole instabili che, se presenti in eccesso, possono danneggiare gravemente le cellule

I radicali liberi hanno la funzione di velocizzare l'invecchiamento cellulare, andando a danneggiare il DNA, la membrana delle cellule, i grassi immagazzinati nei vasi sanguinei e gli enzimi.

 Cosa sono?
I radicali liberi, conosciuti anche come ROS, sono il prodotto di una reazione chimica e fisiologica che utilizza l’ossigeno.
I radicali liberi sono molecole reattive che presentano al loro interno almeno un elettrone spaiato, che li rende instabili. I radicali liberi infatti cercano di ritornare allo stato di equilibrio, sottraendo agli atomi vicini l’elettrone necessario per pareggiare la propria carica elettromagnetica.
Questo meccanismo, creerà molte altre molecole instabili e si innescherà una reazione a catena che danneggerà le strutture cellulari.

FN Project

 Come si formano?
La molecole dei radicali liberi si formano attraverso un processo chiamato “fosforilazione ossidativa”, ossia un processo che avviene all’interno dei mitocondri, responsabili della produzione di energia, in presenza di ossigeno.

I ROS vengono utilizzati dall’organismo come strumento di difesa per combattere i batteri e i virus e per stimolare le funzioni immunitarie.
Anche il praticare dell’esercizio fisico può produrre radicali liberi, in base all’attività muscolare effettuata.
Lo stress psico-fisico e un’alimentazione squilibrata influiranno negativamente sull’attività mitocondriale generando molti radicali liberi.

Le infiammazioni, l’esposizione ai raggi solari non protetta, l’inquinamento ambientale, il consumo elevato di farmaci, il fumo e il consumo di bevande alcoliche sono solo alcune delle condizioni che aumenteranno i radicali liberi nell’organismo.

Si stima che circa il 2% dell’ossigeno che introduciamo nell’organismo con la respirazione, venga convertito in radicali liberi, che distruggeranno i batteri durante un’infiammazione.

Il fenomeno dello stress ossidativo si verifica quando vi è un elevato numero di molecole di radicali liberi nell’organismo che causano danni cellulari e danni al DNA in seguito ad un’infiammazione o una malattia cronica come la cardiopatia, l’artrite e le malattie degenerative.

 

 Come combattere i radicali liberi in eccesso?
Il corpo umano, grazie alla produzione e assunzione di alimenti ricchi di antiossidanti può difendersi dall’azione dei radicali liberi.
Questi antiossidanti possono essere di natura endogena, come determinati enzimi, o di natura esogena, come le vitamine.
Gli antiossidanti vanno ad ossidare le molecole dei radicali liberi, evitando il danneggiamento di altre cellule.

Gli alimenti ricchi di antiossidanti, sono tutti quegli alimenti ricchi di:
- Vitamine A, C, E e i flavonoidi che si trovano in moltissima frutta e verdura, nei semi oleosi, nel cioccolato e nel vino rosso.

 

Per questo motivo abbiamo ideato il metodo IMMUNE SYSTEM DIET. Il metodo permette di dimagrire, alleviare problematiche gastrointestinali e ripristinare corretti valori ematici tramite la scelta degli alimenti corretti al proprio sistema immunitario. Puoi contattarci al numero 0763602900 (anche su whatsapp) oppure inviare una mail a [email protected].

Abbiamo scritto un eBook che spiega in maniera approfondita il metodo dando suggerimenti utili su come impostare la propria alimentazione. È possibile scaricarlo gratuitamente cliccando QUI.

FN Project

 I nostri consigli alimentari
Un’alimentazione ricca di antiossidanti naturali, prevede:

    • Il consumo di verdura ad ogni pasto;
    • Il consumo di olio EVO a crudo;
    • Il consumo di semi oleosi e frutta secca.

Se si costruisce una barriera antiossidante forte che contrasta i radicali liberi, si possono prevenire numerose malattie e rallentare l’invecchiamento cellulare, mantenendosi giovani e in salute.

FN Project

CONTATTI

Tel: 0763602900 (anche su whatsapp)

Per prenotare un primo appuntamento gratuito con il nostro nutrizionista cliccare QUI

 

Articolo a cura di FN Project
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE