Immobili
Veicoli

LIVERPOOLBAC, i numeri strabilianti della e-Mono a idrogeno

04.06.22 - 08:00
La monoposto derivata dalla Mono termica pesa soli 555 kg e ha 371 Cv di potenza
Bac-mono.com
BAC, i numeri strabilianti della e-Mono a idrogeno
La monoposto derivata dalla Mono termica pesa soli 555 kg e ha 371 Cv di potenza

L’azienda britannica BAC, acronimo che sta per British Automotive Company, si è lanciata in un coraggioso e complicato progetto per trasformare la sua supersportiva monoposto Mono in un’auto a emissioni zero capace di ottenere le medesime prestazioni in termini di velocità e accelerazione rispetto alla versione termica. La compagnia con sede a Liverpool ha dunque scelto la strada del motore a idrogeno, avvalendosi della collaborazione di Viritech, azienda specializzata nella realizzazione di powertrain fuel cell.

Insieme hanno completamente riorganizzato la struttura della Mono creando la prima e-Mono a idrogeno, auto che si segnala per un peso contenuto a soli 555 kg. Tra le soluzioni ideate per raggiungere questo obiettivo quello di inserire la batteria lontano dall’abitacolo, facendola diventare un elemento strutturale della scocca e aumentando così lo spazio per altri componenti come ad esempio le fuel cell, che sono state sistemate proprio sopra le celle della batteria.

Dotata di tre motori elettrici - uno sul posteriore e due all’anteriore per una trazione integrale - la e-Mono è in grado di sviluppare una potenza totale di ben 371 Cv in grado di spingerla fino a 265 km/h di velocità massima e di accelerare in soli 2’’2: numeri che al simulatore hanno consentito alla e-Mono di battere la Mono termica sul circuito di Silverstone di ben 2’’. Nonostante l’ottimo risultato, BAC e Viritech continueranno a lavorare sulla e-Mono: in particolare stanno studiando una nuova batteria più leggera ma in grado, al contempo, di elevare l’autonomia della monoposto.      

NOTIZIE PIÙ LETTE