Keystone (foto d'archivio)
AFGHANISTAN
05.12.2017 - 09:450

Uccisi 80 membri di Al Qaeda, fra loro anche un comandante

Le forze afghane e statunitensi hanno inoltre intensificato i raid aerei sulle basi dei talebani e dei gruppi loro alleati

KABUL - Le forze di sicurezza afghane e quelle della missione 'Resolute Support' guidate dalla Nato hanno realizzato negli ultimi giorni una serie di operazioni militari in tre province dell'Afghanistan (Ghazni, Zabul e Paktia) uccidendo almeno 80 militanti di Al Qaeda, fra cui anche un loro comandante, Omar Khattab, conosciuto anche come Omar Mansur.

In un comunicato la Direzione nazionale della sicurezza (Nds) ha precisato oggi che le forze afghane e statunitensi hanno intensificato i raid aerei sulle basi dei talebani e dei gruppi loro alleati in diverse parti dell'Afghanistan nel quadro della nuova strategia Usa per la regione.

«Durante queste operazioni - si dice ancora - 27 membri di Al Qaeda sono stati arrestati e cinque basi di questo gruppo sono state distruttex.

Potrebbe interessarti anche
Tags
qaeda
membri
forze
basi
comandante
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 07:34:41 | 91.208.130.86