Keystone
IRAN
14.01.2018 - 09:200

Teheran annuncia: il bando a Telegram è stato tolto

Come Instagram, l'app era stata bloccata dopo i disordini scoppiati in alcune città iraniane due settimane fa

TEHERAN - Il ministro delle Telecomunicazioni iraniano, Mohammad Javad Azari Jahromi, ha comunicato che la messa al bando del social Telegram è stata tolta stanotte.

Secondo Tasnimnews, la diffusissima app, che ha 40 milioni di utenti in Iran, è ora accessibile a casa e anche sui dispositivi mobili. Telegram e Instagram erano stati messi al bando dopo i disordini scoppiati in alcune città iraniane due settimane fa.

I conservatori avevano approvato la decisione affermando che Telegram metteva in rete testi e filmati contro le autorità e aveva un ruolo determinante nel causare i disordini.

I moderati e i riformisti avevano invece chiesto subito che la messa al bando venisse revocata per garantire un'informazione libera e anche per evitare perdite finanziarie agli iraniani che usano Telegram per lavoro.
 
 

6 mesi fa I diritti umani «non sono un regalo del governo»
6 mesi fa Iran, «evitare ulteriori violenze»
6 mesi fa Un attivista iraniano in Svizzera: «La vera repressione deve ancora iniziare»
6 mesi fa Proteste antigovernative sempre più ampie: almeno 23 i morti
Tags
telegram
bando
teheran
disordini
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-16 23:49:42 | 91.208.130.87