Immobili
Veicoli

TICINOSi espande Argor-Heraeus, acquistata la storica azienda Erbas

18.05.22 - 14:15
Con il nuovo accordo la ditta consolida la posizione di leader nel settore dell’orologeria e della gioielleria di lusso.
Argor-Heraeus
TICINO
18.05.22 - 14:15
Si espande Argor-Heraeus, acquistata la storica azienda Erbas
Con il nuovo accordo la ditta consolida la posizione di leader nel settore dell’orologeria e della gioielleria di lusso.

MENDRISIO - Con l’accordo siglato negli scorsi giorni, Argor-Heraeus, tra i leader globali nella lavorazione dei metalli preziosi, è diventata proprietaria al 100% di Erbas, storica azienda ticinese attiva nei settori dell’orologeria e della gioielleria. Una scelta che consolida il ruolo di Argor-Heraeus a livello mondiale per il settore dell’orologeria.

"Sono molto felice di aver trovato un partner locale. L'accordo dà a Erbas e ai nostri dipendenti l'opportunità di continuare il nostro percorso di crescita", sottolinea Angelo Quattropani, titolare di Erbas. “Questa acquisizione getta le basi per un’ulteriore crescita verticale nei settori dell’orologeria e della gioielleria, con nuovi investimenti già pianificati nelle persone e nelle strutture.” Ha commentato Steffen Voss, Co-CEO di Argor-Heraeus.

Nelle prossime settimane si aprirà il percorso di integrazione tra due aziende, che si occupano di fasi contigue del processo di lavorazione, spesso per gli stessi clienti. Clienti che potranno così contare sullo stesso patrimonio di competenze e abilità, concentrate in un unico interlocutore. In quest’ottica, l’accordo rappresenta un ulteriore passo avanti in termini di tracciabilità del prodotto finale lungo tutta la catena del valore, un tema cruciale per il settore, in cui la semplificazione del numero di attori coinvolti lungo la filiera garantisce un controllo diretto ancora più ampio sui materiali, dall’origine sino al cliente finale.

L’unione tra Argor-Heraeus e Erbas rafforza inoltre il ruolo del Ticino nell’orologeria di lusso, un settore che vale nel nostro cantone quasi mezzo miliardo di franchi ed è responsabile del 30% della produzione nazionale. Una realtà con oltre 400 collaboratori complessivi che manterrà competenze e centri decisionali alle nostre latitudini, gettando le basi per il futuro di due aziende che da quasi 150 anni intrecciano il proprio percorso di crescita con lo sviluppo economico e sociale del Canton Ticino.

“Con questa acquisizione il Gruppo Heraeus conferma la propria volontà di continuare a investire sulla Svizzera come centro di riferimento a livello mondiale per l’orologeria e gioielleria di alta gamma” ha concluso Steffen Voss.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA