Keystone
ZURIGO
29.07.2021 - 07:390

Credit Suisse: crolla l'utile nel secondo trimestre

Già nel primo trimestre l'istituto bancario era finito nelle cifre rosse.

ZURIGO - Il numero due bancario elvetico Credit Suisse ha di nuovo subito le conseguenze del caso Archegos e Greensill nel secondo trimestre. L'utile netto si è attestato a 253 milioni di franchi, un calo del 78% rispetto agli 1,16 miliardi dello stesso periodo 2020.

Nel primo trimestre Credit Suisse era finita nelle cifre rosse, con una contrazione di 252 milioni di franchi, a causa delle perdite causate dal fondo speculativo americano Archegos.

Nel secondo trimestre il risultato ante imposte è sceso del 48% su base annua a 813 milioni di franchi. Quest'ultimo è l'unico dato che supera le previsioni degli analisti dell'agenzia AWP, che in media si attendevano una cifra di 745 milioni.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 13:28:48 | 91.208.130.89