Immobili
Veicoli

SVIZZERAUPC e Sunrise: l'acquisizione è conclusa

12.11.20 - 11:31
L'importo complessivo dell'operazione è di 6,8 miliardi di franchi
Keystone
Fonte ats
UPC e Sunrise: l'acquisizione è conclusa
L'importo complessivo dell'operazione è di 6,8 miliardi di franchi

ZURIGO - L'acquisizione di Sunrise da parte di UPC è conclusa: al termine - ieri - del periodo di sottoscrizione dell'operazione l'ex Cablecom controlla il 98% delle azioni del secondo operatore telecom elvetico.

Lo ha indicato Liberty Global, il colosso anglo-americano che controlla UPC. L'offerta pubblica di acquisto era stata lanciata il 27 agosto: venivano offerti 110 franchi per azione. Per condurre in porto l'operazione Liberty Global ha messo sul tavolo 5 miliardi di franchi in contanti per gli azionisti, a cui vanno aggiunti altri debiti, per un importo complessivo dell'acquisizione di 6,8 miliardi di franchi.

Grazie alla fusione Sunrise e UPC possono eliminare le rispettive debolezze: la prima società non aveva una rete fissa, la seconda mancava di una rete mobile. Secondo i promotori l'operazione permetterà di creare un gruppo forte e in grado di contrastare il primo operatore del mercato, Swisscom. Non sono però nemmeno mancate le voci, dal fronte dei consumatori, che hanno espresso il timore che si instauri un duopolio nocivo alla concorrenza.

COMMENTI
 
francox 2 anni fa su tio
intanto il collegamento fisso costa meno della metà di quello di Swisscom per i primi due anni. E resta vantaggioso dopo.
NOTIZIE PIÙ LETTE