Immobili
Veicoli

STATI UNITIDisney+ sorpassa Netflix nel numero degli abbonati

11.08.22 - 13:53
I dati confermano il difficile periodo della piattaforma streaming americana dopo l'illusione dei due anni di pandemia.
Deposit
Disney+ sorpassa Netflix nel numero degli abbonati
I dati confermano il difficile periodo della piattaforma streaming americana dopo l'illusione dei due anni di pandemia.

NEW YORK - La parabola di Disney plus sembra non conoscere limiti. La piattaforma streaming ha raggiunto la soglia di 221 milioni abbonati. Netflix invece conferma il suo momento di difficoltà fermandosi a 220,7 milioni.

I dati relativi al trimestre sono ancora più sorprendenti. Disney+ ha aggiunto 14,4 milioni di clienti, superando le previsioni degli esperti che si fermavano a soli 10 milioni. Le due serie, Star Wars Obi-Wan Kenobi e Ms Marvel della Marvel, recentemente rese disponibili sulla piattaforma streaming hanno fatto la differenza.

Ombre su Netflix - Questi dati confermano il pessimo periodo che sta attraversando Netflix, il grande concorrente di Disney plus. La crescita del numero degli abbonati durante i due anni di pandemia avevano creato l’illusione di una possibile rinascita della piattaforma streaming. I nodi stanno però ora venendo al pettine. Il mese scorso Netflix ha annunciato di aver perso un altro milione di abbonati, la prima perdita di clienti trimestrale in assoluto della società. Anche Netflix sta pianificando un'opzione di streaming supportata dalla pubblicità.

Novità su Disney plus - Malgrado i numeri più che positivi anche Disney+ ha annunciato nuovi cambiamenti per fare fronte all'aumento della concorrenza nel settore. La società ha annunciato l’introduzione, per il momento solo negli Stati Uniti, di due pacchetti di servizi. Un pacchetto base in cui saranno inclusi gli annunci pubblicitari e un secondo pacchetto premium. Il prezzo per accedereal servizio base sarà di 7,99 dollari al mese, la stessa cifra che attualmente deve sborsare un cliente Disney plus. Il costo invece per un servizio libero dagli annunci promozionali aumenterà di tre dollari per un totale di 10,99 dollari. Queste novità saranno introdotte a partire dall’8 dicembre. I prezzi per Hulu, anch'esso di proprietà della Disney, aumenteranno di uno e due dollari al mese a seconda del servizio. In Svizzera il prezzo resterà stabile a 12,90 franchi al mese.

La nascita - Nel 2017 la Disney ha puntato il suo futuro sulla costruzione di un servizio di streaming per rivaleggiare con Netflix. Dal 2020 i suoi servizi streaming sono invece disponibili anche in Svizzera. La più grande compagnia di intrattenimento del mondo ha registrato profitti per 1,41 miliardi di dollari. «Abbiamo avuto un trimestre eccellente, con i nostri team creativi e aziendali di livello mondiale che hanno fornito prestazioni eccezionali nei nostri parchi a tema domestici. Un lavoro che ha portato a una crescita significativa degli abbonati ai nostri servizi di streaming», ha affermato Bob Chapek, amministratore delegato.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA