Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Economia
STATI UNITI / THAILANDIA
9 ore
Victoria's Secret, risarcimento milionario per i dipendenti licenziati
Il colosso della lingerie paga 8,3 milioni di dollari a oltre mille lavoratori
MESSICO
17 ore
«Vendita illegale di elettricità», multa per Iberdrola
L'azienda spagnola «non avrebbe dovuto vendere energia elettrica a terzi»
BULGARIA
1 gior
La Bulgaria verso l'Euro
Il governo di Sofia ha varato un piano nazionale per agganciarsi alla moneta unica nel 2024
SVIZZERA
1 gior
La svolta sui tassi d'interesse è dietro l'angolo
La Banca Nazionale Svizzera seguirà le decisioni della Bce? Le opinioni degli esperti
STATI UNITI
1 gior
Gli investitori di Twitter hanno fatto causa a Elon Musk
«Denigra la società per rinegoziare il prezzo d'acquisto»
SVIZZERA
2 gior
Frutta e verdura? La bontà, prima della bellezza
Il WWF se la prende con il "culto della bellezza" che crea grandi sprechi
MONDO
2 gior
Le Big Tech consumano più energia del Portogallo
Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google hanno adoperato 49,7 milioni di megawattora in un anno
MONDO
2 gior
Guerra, inflazione e lockdown ostacolano la crescita
La frenata del Pil delle economie avanzate è pari allo 0,6% in un paio di mesi, secondo Moody's
STATI UNITI
2 gior
Privacy e pubblicità, Twitter sborsa 150 milioni
L'azienda era accusata di aver «impropriamente raccolto dati degli utenti»
CANTONE / ZURIGO
3 gior
Fallimenti, Ticino in controtendenza
Sensibile l'aumento delle aziende che devono abbassare la saracinesca.
ZUGO 
3 gior
Corruzione, Glencore dovrà pagare 1 miliardo di dollari a Usa e Brasile
La società si è dichiarata colpevole di attività di corruzione in Africa e in Sudamerica.
STATI UNITI
20.01.2022 - 18:380
Aggiornamento : 18:56

Instagram e la nuova offerta a pagamento

È in fase di test una funzionalità che permette agli utenti di abbonarsi a dei profili e accedere a contenuti esclusivi

MENLO PARK - Contenuti ripetitivi, trend che stancano gli utenti e una sincera voglia di retribuire i creators. Instagram ha lanciato negli Stati Uniti la possibilità di abbonarsi al profilo degli influencer di propria scelta e avere accesso così a contenuti esclusivi.

Nel 2020 questa funzionalità era già stata inserita su Facebook. E, come scrive Meta in una nota, «sulla base del buon feedback dei creators, ora siamo pronti per portare questo modello di business su Instagram». L'obiettivo, continua la società di Zuckerberg è permettere agli influencer di «sviluppare connessioni più profonde con i loro follower più affezionati che, abbonandosi, avranno accesso a contenuti e vantaggi esclusivi. In questo modo i creators potranno aumentare anche le entrate mensili regolari».

Al momento, la funzione è in fase di test. Instagram ha selezionato alcuni profili a cui ha dato la possibilità di impostare un prezzo mensile. Chi si abbona potrà seguire delle Live e vedere delle Storie a cui chi non paga non avrà accesso. Inoltre quando gli abbonati scriveranno dei commenti sotto i post accanto al loro nome apparirà un badge. Come scrive l'azienda del social, «all'inizio di quest'anno, come parte del nostro continuo impegno a supportare i creators, abbiamo deciso che Meta non riscuoterà alcuna commissione sulle iscrizioni a Facebook prima del 2023 e ciò si applicherà anche agli abbonamenti Instagram».

Nelle scorse ore sul social non è mancato il dibattito sulla questione. In generale, come si è potuto vedere sotto il post di annuncio di questa funzionalità sul profilo @creators, gli influencer hanno ben accolto la notizia. Un po' meno gli utenti. Il timore che più si è fatto sentire è il vedersi oscurare da un giorno all'altro il profilo di un creator perché non abbonati. Ma non sarà questo il caso. Chi si abbona vedrà solo contenuti in più rispetto a chi non lo fa. Questo serve anche a Instagram perché si oltrepassi la situazione di stallo che si è venuta a creare con la ripetizione infinita degli stessi trend, che può andare a stancare l'utente medio. E serve agli influencer per avere delle entrate regolari che non siano dettate solo dalle collaborazioni. Da un lato, Meta sta anche cercando di esacerbare i contenuti pubblicitari.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Instagram’s @Creators (@creators)

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 05:12:10 | 91.208.130.89