Immobili
Veicoli
Depositphotos (MicEnin)
I prezzi delle materie prime alimentari in decollo, a causa di una serie di fattori concomitanti.
MONDO
30.10.2021 - 14:070

I prezzi delle materie prime alimentari schizzano verso l'alto

Il caffè, per esempio, salirà di quasi l'80% rispetto all'inizio dell'anno

ROMA - Prezzi infiammati da problemi meteo, pandemia e ripresa della domanda post-Covid-19 agitano i mercati delle materie prime con una prospettiva di volatilità e quotazioni alte nel 2022.

È quanto emerso da "Commodity Agricole 2022", evento organizzato online da Unione Italiana Food ed Areté (società indipendente di ricerca, analisi e consulenza economica specializzata nei settori dell'agricoltura, del food e dei mercati connessi) per far luce sui trend attesi per il 2022 di 30 diverse materie prime agroindustriali.

Aumenti di prezzo sono previsti per cereali, grano duro, oli vegetali, frutta secca, cacao, legumi e zucchero. L'aumento per il caffè, tra quelli in esame, è di quasi l'80% da inizio anno, dovuto a una forte riduzione degli stock e alla grave siccità che sta danneggiando canneti e piantagioni.

Per il cacao i rialzi sono superiori al 20% per la fava di cacao fra luglio e inizio ottobre. Per lo zucchero grezzo (mercato mondiale) l'aumento di prezzo è del 30% da inizio anno. «La situazione sui mercati - commenta Mario Piccialuti, direttore generale Unione Italiana Food - sta incidendo in modo rilevante sui costi di produzione dell'industria alimentare, che sta facendo i conti con quotazioni largamente al di sopra delle medie e in alcuni casi vicini ai massimi storici».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-16 20:41:49 | 91.208.130.87