Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (JULIEN WARNAND / POOL)
Charles Michel, presidente del Consiglio europeo.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SOMALIA
2 ore
Gli Stati Uniti schiereranno 500 marines in Somalia
La decisione, in controtendenza con la politica di Biden (e pure di Trump), dopo il cambio al vertice di questo weekend
AFRICA
2 ore
«Le stuprano per curarle dall'omosessualità»
Cosa vuol dire essere gay in alcuni paesi africani? Lo spiega Sabrina Avakian, criminologa ed esperta in Diritti Umani
EUROPA
3 ore
Erdogan respinge Svezia e Finlandia
Il presidente turco: «Non perdano tempo a venire qui, a provare a convincerci»
STATI UNITI
5 ore
Colpo di spugna sulle restrizioni di Trump a Cuba
L'amministrazione Biden ha revocato le misure decise dall'ex presidente degli Stati Uniti
STATI UNITI
5 ore
Buffalo, una strage pianificata da mesi
Il giovane aveva pubblicato online i dettagli in un lungo documento. Lo scorso marzo il sopralluogo nel supermercato
REGNO UNITO
6 ore
Tanto sesso, siamo inglesi. Scandali a Westminster
Molestie, ministri che guardano filmati porno in aula, corruzioni in cambio di favori ambigui.
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
12 ore
«Non siamo in grado di sbloccare l'Azovstal con mezzi militari»
Cinquanta soldati si troverebbero al momento in cura, il resto sarebbe tornato in Ucraina «attraverso uno scambio»
SPAGNA
13 ore
Una mosca preoccupa la Spagna
Con il cambiamento climatico la presenza di simulidi sta aumentando e potrebbe diventare un problema di salute pubblica
SPAGNA
15 ore
Scontro fra treni, muore un macchinista
Un convoglio che trasportava merci è deragliato, finendo muso contro muso contro un treno passeggeri
UNIONE EUROPEA
09.06.2021 - 17:350

Volo Ryanair dirottato: «Pirateria di stato e sequestro»

Charles Michel, presidente del Consiglio Ue, ha rivolto parole dure all'indirizzo di Minsk durante la plenaria di oggi.

Rivolgendosi direttamente a Lukashenko, ha ribadito la richiesta di liberazione immediata per Roman Protasevich: «Sarai ritenuto responsabile della sua salute fisica e mentale».

STRASBURGO - «L'Unione europea non si darà pace fino a quando Roman Protasevich e tutti i prigionieri politici non saranno rilasciati». È il primo dei messaggi che il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha pronunciato oggi di fronte alla plenaria dell'Europarlamento, affrontando la questione del dirottamento del volo Ryanair, avvenuto lo scorso mese.

«Un dirottamento è pirateria. Quando ci sono 171 passeggeri a bordo, diventa un rapimento. E quando ad attuarlo è uno stato, si tratta di pirateria di stato e di sequestro», ha detto l'ex premier belga. «E per cosa? Per mettere le mani su di un giovane giornalista e la sua compagna, in quanto la loro libertà di parola risulta intollerabile per il signor Lukashenko». Bruxelles non poteva quindi stare a guardare. «Abbiamo dovuto reagire rapidamente. Con forza. E lo abbiamo fatto», ha proseguito Michel, evocando le recenti sanzioni inflitte nei confronti di Minsk e la raccomandazione, «immediatamente seguita», alle compagnie aeree europee di evitare lo spazio aereo bielorusso.

Roman Protasevich «deve essere rilasciato immediatamente», ha detto Michel rivolgendosi direttamente a Lukashenko, che «verrà considerato responsabile della salute fisica e mentale» del giornalista bielorusso.

L'ultimo messaggio, infine, il presidente del Consiglio Ue lo ha riservato ai cittadini bielorussi e «in particolare a quelli che lottano per la democrazia, la libertà d'espressione e di stampa». L'Unione europea «sta con voi e continuerà a sostenere la vostra lotta rivolta a poter determinare il vostro destino» liberamente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Um999 11 mesi fa su tio
Che faccia da c..o questo Charles… non è quello che si era seduto comodo insieme ad un noto presidente (votato democraticamente) lasciando una signora in piedi? Ah lui che fa la morale .. ma il peggio che nessun giornalista ha il coraggio di ricordarlo. Buffoni fino al midollo.
Heinz 11 mesi fa su tio
@Um999 Che faccia da c... definire quel 'certo presidente' democraticamente eletto.
Tato50 11 mesi fa su tio
@Heinz In Turchia, democrazia fa solo rima ;-(
seo56 11 mesi fa su tio
Bene e adesso in galera con i suoi compari di merenda Putin e Erdogan!!
Leonardo-P 11 mesi fa su tio
Oh per bacco, l’Europa dittatoriale che accusa uno Stato sovrano di dittatura. Spero che presto venga giù tutta quella pagliacciata dal nome Unione Europea.
seo56 11 mesi fa su tio
@Leonardo-P Beh tra l’Europa e la Bielorussia, Russia e Turchia preferisco di gran lunga la fallita Europa. Il tuo commento in Bielorussia sarebbe già da galera… quindi…
spike3.0 11 mesi fa su tio
@Leonardo-P il bue che da del cornuto all'asino...sono tutti "SPECIALISTI" e "DOTTORI" a Bruxelles...ah no, anche EX premier riciclati
Heinz 11 mesi fa su tio
@Leonardo-P Europa dittatoriale 🤣🤣🤣 bisogna essere parecchio ignoranti per dire certe stupidaggini.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 12:53:48 | 91.208.130.87