keystone-sda.ch (ARIEL LEY ROYERO)
CUBA
19.04.2021 - 17:150

Ora l'era Castro è davvero finita

Miguel Díaz-Canel è il nuovo segretario del Partito comunista

L'AVANA - Il Partito comunista cubano ha un nuovo segretario: è Miguel Díaz-Canel, dal 2019 presidente dell'isola caraibica.

Prende il posto di Raùl Castro, che all'età di 89 anni si è dimesso. La nomina arriva al termine dell'ottavo congresso del Partito, che per la prima volta non sarà guidato da un Castro. L'annuncio del fratello di Fidel era arrivato venerdì, e non giungeva inaspettato: da tempo si parlava di una graduale cessione dei poteri da parte del leader rivoluzionario. 

Secondo gli osservatori internazionali, Díaz-Canel dovrebbe muoversi nel solco della continuità con la politica attuale. Parlando ai delegati al congresso, il 60enne ha sollecitato nuove leve a fornire sangue nuovo al Partito comunista. L'establishment cubano ha bisogno, ha detto, «delle migliori qualità ideologiche, la migliore professionalità, il carisma, il lavoro e l'esperienza».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 08:37:16 | 91.208.130.87