Ischia, in pochi secondi il fango trascina via tutto

ITALIAIschia, in pochi secondi il fango trascina via tutto

30.11.22 - 10:11
Le immagini del momento della frana riprese da una telecamera di sicurezza. Proseguono le ricerche dei dispersi
screenshot TikTok
Ischia, in pochi secondi il fango trascina via tutto
Le immagini del momento della frana riprese da una telecamera di sicurezza. Proseguono le ricerche dei dispersi

CASAMICCIOLA TERME - L'acqua e il fango; e il loro impeto che tutto travolge in pochi secondi. La tragedia di Ischia - che finora ha reclamato otto vite - si è consumata così. Istanti in cui la frana ha travolto tutto ciò che ha trovato sulla propria strada, immortalati dai fotogrammi di un filmato che ha iniziato a circolare in queste ore su TikTok - pubblicato dall'account @ischitan__post - e che è stato ripreso da diverse testate italiane.

Le immagini mostrano due momenti distinti, ripresi nelle prime ore della mattina di sabato scorso. Erano da poco passate le 5 quando - sotto una pioggia battente - le telecamere di sicurezza di un negozio di Casamicciola Terme hanno ripreso lo scuro fiume d'acqua e detriti che si ingrossa sempre più.

Sono sufficienti poche decine di secondi. La colata di fango "artiglia" due automobili parcheggiate e le trascina con sé, facendole scomparire dalla visuale.

A quattro giorni di distanza, i soccorsi impegnati sull'isola sono confrontati di nuovo a una corsa contro il tempo. Nelle prossime ore è infatti attesa una nuova parentesi di maltempo che, quasi certamente, andrà a complicare ulteriormente le operazioni in corso. Quattro persone risultano ancora disperse.

La Procura di Napoli, come noto, ha aperto un fascicolo che contempla le ipotesi di disastro colposo, omicidio colposo e frana colposa. Un intreccio di filoni d'indagine in cui, come scrive oggi il Corriere della Sera, trovano spazio i fondi mai spesi per la messa in sicurezza degli edifici, i mancati controlli sulla realizzazione degli immobili abusivi così come gli abbattimenti che non sono mai stati eseguiti. 

NOTIZIE PIÙ LETTE