Immobili
Veicoli

UCRAINA«Mosca sta tentando di trascinare Lukashenko nella guerra»

25.06.22 - 12:21
È la lettura che l'intelligence di Kiev propone in relazione ai presunti attacchi provenienti dal territorio bielorusso
keystone-sda.ch / STR (Andrii Marienko)
Fonte ats
«Mosca sta tentando di trascinare Lukashenko nella guerra»
È la lettura che l'intelligence di Kiev propone in relazione ai presunti attacchi provenienti dal territorio bielorusso

KIEV - Gli attacchi di oggi contro l'Ucraina settentrionale dal territorio della Bielorussia sono un tentativo di Mosca di coinvolgere l'esercito di Lukashenko nella guerra. Lo afferma l'intelligence ucraina, riporta Unian.

I russi riportano i servizi di Kiev, hanno operato direttamente dal territorio della Bielorussia: sono stati coinvolti sei velivoli Tu-22M3 che hanno lanciato 12 missili da crociera X-22.

L'area di lancio è quella della città di Petrykov, non lontano da Mozyr, a circa 50-60 chilometri dal confine di stato dell'Ucraina. Gli aerei sono decollati dall'aeroporto di Shaykovka nella regione russa di Kaluga. Quindi attraverso il territorio di Kaluga e le regioni di Smolensk sono entrate nello spazio aereo della Bielorussia.

Dopo aver lanciato i missili contro le regioni di Kiev, Chernihiv e Sumy, sono tornati all'aeroporto di Shaykovka in Russia, ha spiegato l'intelligence. «Questo è il primo caso di attacco aereo contro l'Ucraina direttamente dal territorio della Bielorussia. Il bombardamento di oggi è direttamente correlato agli sforzi delle autorità del Cremlino per coinvolgere la Bielorussia nella guerra in Ucraina come belligerante diretto», si legge nella nota.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO