Immobili
Veicoli

FRANCIAUn poliziotto insulta una presunta vittima di aggressione sessuale

16.02.22 - 20:00
La donna ha trovato nella segreteria telefonica un messaggio lasciato inavvertitamente dall'uomo, che è stato sospeso
Afp
Un poliziotto insulta una presunta vittima di aggressione sessuale
La donna ha trovato nella segreteria telefonica un messaggio lasciato inavvertitamente dall'uomo, che è stato sospeso

PARIGI - «Putt**a». Così la vittima di un'aggressione sessuale sarebbe stata definita da un poliziotto, dopo che questa aveva denunciato quanto le era accaduto. Ora l'uomo è stato sospeso da tutti gli incarichi.

«Questo poliziotto ha insultato tutte le donne che denunciano. Ha sporcato l'uniforme di 250'000 altri colleghi». Così il ministro degli Interni Gérald Darmanin ha chiarito la sua posizione in merito a quanto denunciato dal portale Médiapart. Lo scorso cinque febbraio, una donna di 34 anni che ha sporto denuncia per aver subito un'aggressione sessuale, ha trovato nella sua segreteria telefonica un messaggio in cui, inizialmente, si sentiva chiedere da un agente di recarsi agli uffici di polizia. Poi però i toni cambiavano. Questo perché l'uomo non si è accorto che la chiamata fosse ancora in corso. Come si sente nella registrazione pubblicata dal media francese, il poliziotto ha definito la donna «schifosa putt**a».

Oggi la prefettura di Polizia di Parigi ha condannato «fermamente le azioni inammissibili del funzionario di polizia nei confronti di una vittima di aggressione sessuale» e comunicato che l'uomo è stato sospeso a titolo precauzionale. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO