Immobili
Veicoli

BELGIOI convogli della libertà vanno a Bruxelles

13.02.22 - 17:50
La polizia federale ha lanciato l'invito a non guidare in città visti i possibili disagi collegati alla protesta
Reuters
Fonte Ats ans
I convogli della libertà vanno a Bruxelles
La polizia federale ha lanciato l'invito a non guidare in città visti i possibili disagi collegati alla protesta

BRUXELLES - Secondo le autorità belghe un centinaio di veicoli parte della protesta dei "convogli della libertà" si stanno dirigendo verso Bruxelles dove potrebbero manifestare nella giornata di domani, nel cuore del quartiere europeo della capitale.

Le autorità federali belghe pochi giorni fa avevano annunciato la chiusura della città all'ingresso dei convogli in arrivo da Parigi ma, nonostante ciò, i manifestanti contro le restrizioni per il Covid-19 potrebbero comunque entrare a Bruxelles.

Nel pomeriggio la polizia federale ha lanciato l'invito a non guidare in città visti i possibili disagi collegati alla protesta e ha sottolineato che, l'unico luogo ammesso per i manifestanti - e per un sit-in statico - sarà il parcheggio dell'area Expo.

Il timore delle autorità belghe è che i convogli puntino a bloccare la strada che collega Bruxelles al suo aeroporto. Un altro punto di incontro della protesta, secondo il tam tam delle reti sociali, potrebbe essere il Parco del Cinquecentenario, a due passi dalle istituzioni europee e già teatro delle proteste contro le restrizioni delle scorse settimane.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO