Immobili
Veicoli
Keystone
BIELORUSSIA
18.01.2022 - 10:510

Russia e Bielorussia, manovre militari congiunte ai confini con la Nato

Erano state annunciate a dicembre, si terranno a febbraio. Ma gli spostamenti di armi e uomini sono già iniziati

MINSK - Russia e Bielorussia svolgeranno una serie di esercitazioni militari congiunte ai confini con Ucraina, Lituania e Ucraina.

Era di ieri sera la notizia di un importante spostamento di truppe e armi (compresi carri armati e lanciamissili a corto raggio) da parte russa nei territori del Paese alleato. Fino a qualche settimana fa, lo ricordiamo, un dispiegamento ingente di uomini e mezzi aveva stazionato a lungo sul confine ucraino.

Oggi la conferma, da parte dell'agenzia stampa russa Tass che queste sono previste per metà febbraio. Le manovre erano già state annunciate da Putin a dicembre, durante un meeting tenuto con Lukashenko.

Una mossa, questa, che alza nuovamente la pressione tanto sull'Ucraina - che è sul chi vive più o meno da fine novembre - quanto sull'Occidente e soprattutto sull'Unione Europea e la Nato.

Proprio in quest'ottica, la ministra tedesca degli Esteri, Annalena Baerbrock incontrerà oggi il suo omologo Serge Lavrov, sperando di lenire ulteriormente la tensione, che non cessa ad attenuarsi.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 01:45:42 | 91.208.130.86