Keystone
ITALIA
11.11.2020 - 07:590

Sequestrate a Treviso 370'000 mascherine con falso marchio Ce

I dispositivi di protezione erano stati venduti da una società svizzera

TREVISO - La Guardia di finanza di Treviso (Veneto) ha sequestrato 374'000 mascherine di tipo FFP2/KN95 e chirurgico, con falso marchio Ce, provenienti dalla Cina e non in regola con la normativa in materia di sicurezza. La merce è stata trovata in un magazzino di Villorba (Provincia di Treviso). Le mascherine erano state realizzate in Cina e importate in Olanda e poi vendute a una società svizzera.

Questa le ha cedute all'azienda trevigiana che, con l'emergenza del Covid-19, aveva a maggio riconvertito la propria attività al commercio di articoli medicali e dispositivi di protezione individuale.

I due amministratori delle società, svizzera e italiana, sono stati segnalati alla Procura di Treviso per frode in commercio e vendita di prodotti pericolosi.

Con quest'ultimo intervento, i finanzieri di Treviso hanno sequestrato nel 2020 oltre mezzo milione di dispositivi di protezione individuale e quasi 4000 litri di gel igienizzante.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-07 06:49:13 | 91.208.130.87