Keystone
TURCHIA
09.04.2020 - 12:250

Mascherine e disinfettanti contraffatti, 462 arresti

Segnalati anche più di 300 commercianti per sospette speculazioni sui prezzi

ANKARA - Maxi-operazioni in Turchia contro produttori e venditori di mascherine, guanti e tute protettive, colonie disinfettanti e altri prodotti contraffatti e pericolosi.

Almeno 462 persone sono state arrestate in 288 operazioni in 65 province del Paese per contrastare truffe legate alle richieste di prodotti per la prevenzione contro il coronavirus.

Secondo quanto rende noto il ministero dell'Interno di Ankara, le squadre per la lotta alla contraffazione e al crimine organizzato di polizia e gendarmeria hanno sequestrato tra l'altro quasi 6 milioni di mascherine, 150 mila guanti, oltre 32 tonnellate di sostanze chimiche e 38 mila litri di alcol impiegati per produrre disinfettanti.

Inoltre, 467 prodotti legali messi in vendita da 369 commercianti sono stati segnalati al ministero del Commercio per sospette speculazioni sui prezzi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 15:50:38 | 91.208.130.85