Immobili
Veicoli

MONDOCovid-19, meno casi e decessi nell'ultima settimana

24.08.22 - 16:52
Cala il contagio in Europa: -20% a 1,3 milioni di positivi
keystone-sda.ch / STF (Andy Wong)
Fonte Ats Ans
Covid-19, meno casi e decessi nell'ultima settimana
Cala il contagio in Europa: -20% a 1,3 milioni di positivi

GINEVRA - Nel mondo, nella settimana tra il 15 e il 21 agosto, si sono verificati 5,3 milioni di casi di Covid-19, con un calo del 9% rispetto alla settimana precedente. In discesa anche il numero di decessi: sono stati 14mila, il 15% in meno in confronto ai sette giorni precedenti. Sono questi i dati salienti dell'ultimo bollettino dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms)

Nell'ultima settimana, a trainare la discesa della curva della pandemia è soprattutto l'Europa con un crollo del 20% dei casi settimanali (1,3 milioni), mentre è in controtendenza, con un +2%, la Regione del Pacifico occidentale dell'Oms che comprende l'Estremo Oriente e l'Oceania: con 2,8 milioni di casi è qui che si è concentrata oltre la metà dei contagi (53%) della scorsa settimana.

In Giappone, in particolare, con 1,5 milioni di contagi si è registrato più di un quarto dei casi globali. Forte circolazione del virus anche in Corea del Sud (884mila casi settimanali) e negli Stati Uniti (612mila). In quest'ultimo Paese, però, l'ondata è in forte ritirata con un -13% dei casi rispetto alla settimana precedente.

Gli Stati Uniti sono anche il Paese con il maggior numero di decessi settimanali (2'714), seguiti da Giappone (1'624), Brasile (1'105) e Italia (677).

Per quel che concerne le varianti, la quasi totalità dei casi (il 99%) è ormai dovuta a Omicron con le sue sotto-varianti. BA.5, in particolare, continua a crescere, passando dal 71% al 74% dei casi settimanali. Anche questa sotto-variante, inoltre, comincia a differenziarsi in ulteriori sotto-lignaggi: il 22,3% dei contagi sono dovuti a BA.5.1, il 20,3% a BA.5.2. In calo le altre sotto-varianti di Omicron, come BA.2 e BA.4 che sono rispettivamente al 5,6% e al 6,1%.

NOTIZIE PIÙ LETTE