Immobili
Veicoli

FINLANDIAÈ spuntato un nuovo video di Sanna Marin

19.08.22 - 14:45
Un tabloid ha pubblicato le immagini della premier che balla in discoteca in modo «intimo» con «tre uomini diversi»
AFP
È spuntato un nuovo video di Sanna Marin
Un tabloid ha pubblicato le immagini della premier che balla in discoteca in modo «intimo» con «tre uomini diversi»

HELSINKI - Neanche il tempo di placarsi, che si riaccende la polemica sui video della premier finlandese Sanna Marin. Dopo quelli realizzati nel corso di una festa privata ecco spuntare una ripresa in un club

Il tabloid finlandese Seiska ha pubblicato le immagini e la testimonianza di una persona presente nel locale notturno, che afferma che Marin avrebbe ballato in modo giudicato «intimo» con almeno «tre uomini diversi». Come nel caso del primo video - nel quale la leader finlandese balla scatenata nel corso di una festa privata - la notizia è stata pubblicata su un media nazionale ed è stata fortemente rilanciata su canali social di tendenze filorusse o comunque critiche sull'avvicinamento della Finlandia alla Nato.

Non è chiaro, come ipotizzato su Iltalehti (il media che ha pubblicato il primo video) dall'esperto di cybersicurezza Petteri Järvinen, ci sia lo zampino dei russi nell'hackeraggio di un profilo social dell'entourage di Marin. Si sa per certo che le prime immagini, apparentemente un collage di due storie Instagram, sono state condivise dal profilo di tale @rayharautio, che risulta privato e con soli 92 follower. Nessuna certezza che si sia trattato di un furto di un filmato che doveva restare privato o che qualcuno vicino a Marin abbia fatto circolare il video.

Sicuro, invece, è l'uso a scopi politici fatto nelle ore successive e finalizzato a danneggiare la reputazione della giovane premier socialdemocratica. L'opposizione finlandese si è lanciata all'attacco e ha giudicato perlomeno inopportuno il comportamento della 36enne, specialmente «nell'attuale momento di crisi». Forti le critiche anche da chi ha biasimato l'avvicinamento alla Nato di Svezia e Finlandia come risposta all'aggressione russa dell'Ucraina.

Marin, intanto, si difende davanti ai microfoni dei media finlandesi, prima dell'incontro estivo dei gruppi parlamentari del Partito socialdemocratico. «Ho ballato, cantato e fatto festa: cose perfettamente legali. E non mi sono mai trovata in una situazione in cui ho visto o saputo di altri che facevano uso di droghe» spiegano i media finlandesi. «Ho una vita familiare, ho una vita lavorativa e ho del tempo libero da trascorrere con i miei amici: più o meno come molte persone della mia età». La premier si dice disponibile a sottoporsi a un test antidroga, per chiarire il passaggio più controverso del primo video - con un possibile riferimento alla cocaina - e conclude: «Sarò esattamente la stessa persona che sono stata finora e spero che questo venga accettato».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO