Immobili
Veicoli

INDIA Costretti a comprare la bandiera indiana in cambio di un pasto

15.08.22 - 08:00
Il premier Narendra Modi vuole un drappo tricolore in ogni casa, in occasione dei 75 anni dell'indipendenza
Depositphotos (AbhishekMittal)
Costretti a comprare la bandiera indiana in cambio di un pasto
Il premier Narendra Modi vuole un drappo tricolore in ogni casa, in occasione dei 75 anni dell'indipendenza

NEW DELHI - Oggi l'India festeggia 75 anni d'indipendenza dal Regno Unito. Il paese è in fermento per la festa nazionale ma, come si legge in un articolo del quotidiano britannico Guardian, per il primo ministro indiano Narendra Modi l'entusiasmo espresso dal popolo non è sufficiente. Il leader dell’opposizione indiana, Rahul Gandhi, ha accusato il governo di costringere le persone che avrebbero diritto a delle razioni governative di cibo gratuito ad acquistare bandiere della nazione, in occasione dei festeggiamenti che ci saranno durante la giornata. Anche con la forza, se necessario.

«È un ordine del governo», racconta un negoziante. «Il mio capo mi ha detto di non dare razioni a chi si rifiuta di comprare la bandiera». Studenti, commercianti, associazioni edilizie e aziende sono stati costretti dai sostenitori del governo a esporre il drappo tricolore fuori dagli edifici. A provocare questa situazione è stata la campagna organizzata da Narendra Modi chiamata "Har Ghar Tiranga" ("Una bandiera in ogni casa") che è diventata il fulcro delle celebrazioni.

L’obiettivo del governo è di esporre almeno 200 milioni di bandiere e il ministro degli Interni, Amit Shah, ha esortato le persone a cambiare le foto dei loro profili social. In alcuni quartieri di Delhi, le associazioni assistenziali dei residenti si sono assunte l'onere di acquistare le bandiere al posto loro. Quando alcuni membri di un gruppo WhatsApp del quartiere hanno detto che si doveva lasciare alla scelta personale perché alcune persone non volevano seguire le richieste di Modi, un presidente di un’associazione ha detto che «non ha niente a che vedere con la scelta personale. È una questione di onore e di rispetto nazionale».

Il giorno dopo, il quartiere era drappeggiato da un ottantina di bandiere e nel gruppo WhatsApp campeggiava una bandiera. Nella città di Surat nel Gujarat, lo Stato natale di Modi, i commercianti tessili hanno sfilato in processione portando un drappo lungo cinque chilometri. Normalmente ci sono regole severe che regolano con quale tessuto si può realizzare il tricolore, dove e come può essere esposto, ma quest’anno il governo ha allentato le regole per facilitarne l’esposizione.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO