Immobili
Veicoli

BELGIO / SPAGNAIl festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie

22.05.22 - 10:00
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
keystone-sda.ch
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi

ANVERSA - Sempre più Paesi si trovano a fare i conti con i primi casi di vaiolo delle scimmie, Svizzera compresa.

Il festival in Belgio - Le autorità sanitarie locali cercano intanto di ricostruire la catena dei contagi. Quelle belghe, alle prese con tre casi ufficiali, ritengono di averne individuato l'origine in importante festival fetish ad Anversa, il Darklands Festival, che ha avuto luogo all'inizio di maggio. Sono stati gli stessi organizzatori dell'evento a scrivere sul sito ufficiale che esiste «un ragionevole presupposto» che il virus possa essere stato trasmesso da visitatori provenienti dall'estero

Il governo belga ha chiesto alla direzione del Darklands Festival - che coinvolge varie organizzazioni e oltre 150 volontari e si rivolge ai «vari gruppi della comunità gay fetish» - d'informare gli ospiti dell'evento.

La sauna a Madrid - In Spagna, nel frattempo, le autorità sanitarie della capitale Madrid hanno ordinato la chiusura temporanea di una sauna gay. Il sospetto è che possa esserci un legame con i vari casi di vaiolo delle scimmie, 21 confermati e 19 sospetti. Per questo motivo il club El Paraíso rimarrà chiuso per i prossimi giorni come «misura precauzionale», come twittato venerdì dai gestori del locale. Sembra che la maggior parte dei contagiati sia legato in qualche modo alla sauna.

Il Pride di Gran Canaria - Inoltre, le autorità sanitarie spagnole stanno facendo luce sulla possibilità che le feste del Gay Pride nell'isola di Gran Canaria siano state una fonte d'infezione, come ha affermato il quotidiano El Pais, citando fonti a conoscenza del dossier. Al Maspalomas Pride, che ha avuto luogo dal 5 al 15 maggio, hanno preso parte circa 80mila persone provenienti dalla Spagna e da numerosi altri paesi. Alcuni casi d'infezione da vaiolo delle scimmie rilevati a Madrid, a Tenerife e in Italia sono legati proprio alle Canarie e all'evento.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE