Immobili
Veicoli
Keystone
GERMANIA
07.12.2021 - 14:450
Aggiornamento : 18:15

Brandeburgo, una strage famigliare indotta dalla paura

Una coppia e i loro tre bambini sono stati trovati morti in casa nel fine settimana

Nell'abitazione della famiglia è poi stata trovata una lettera d'addio, che suggerisce l'eventualità di un omicidio-suicidio

KöNIGS WUSTERHAUSEN - Sabato in una casa di Königs Wusterhausen, nello Stato tedesco del Brandeburgo, sono stati trovati i corpi senza vita di una coppia 40enne e dei loro tre figli di quattro, otto e dieci anni. Avevano ferite da taglio e da proiettile, e la polizia ha aperto un'indagine per omicidio plurimo.

Qualche giorno dopo il ritrovamento, la polizia ha ieri comunicato di aver trovato una lettera d'addio nella casa. 

Il movente, a quanto emerge dalla lettera, sarebbe legato alla paura di un arresto. Come ha dichiarato il procuratore Gernot Bantleon all'agenzia Dpa, l'uomo, un insegnante, avrebbe infatti falsificato il certificato Covid della moglie, e temeva di venir incarcerato. In particolare, i due erano angosciati dall'idea che venissero loro tolti i tre figli. Un vortice di timori che avrebbe portato l'uomo ad uccidere tutta la famiglia, prima di togliersi la vita. 

Al momento del macabro ritrovamento, l'opzione dell'omicidio-suicidio è subito diventata una delle possibilità al vaglio degli inquirenti. In particolare visto il fatto che nessun segno di effrazione o di lotta sia stato trovato nella casa della famiglia. Nell'abitazione è poi stata ritrovata una pistola, ma non è ancora giunta la conferma che sia l'effettiva arma del delitto. 

La polizia ha sottolineato, tuttavia, che l'indagine non è ancora completa. L'autopsia dei corpi così come la valutazione di ulteriori tracce richiederà ancora del tempo, seppur si stia delineando la via di un dramma interno alla famiglia.

Il Sindaco di Königs Wusterhausen, Michaela Wiezorek, ha nel frattempo dichiarato che la notizia l'ha lasciata sbalordita. La prima cittadina ha quindi voluto porgere le sue condoglianze ai parenti, amici e conoscenti della famiglia, con un pensiero anche ai servizi di emergenza, che si sono trovati davanti a una scena straziante.

Per quanto concerne i compagni dei bambini, negli istituti in cui andavano verrà istituito un aiuto professionale, sia per i bimbi sia per i collaboratori, per aiutarli ad elaborare il lutto.

keystone-sda.ch (Patrick Pleul)
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 03:50:40 | 91.208.130.89