Immobili
Veicoli
C'è diversità di vedute sull'efficacia degli attuali vaccini sulla variante Omicron
keystone-sda.ch / STR (Franc Zhurda)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore
Via libera del Congresso alla stretta sulle armi
Controlli più severi approvati con 234 voti favorevoli e 193 contrari.
FRANCIA
8 ore
Aereo biposto si schianta sul ghiacciaio del Monte Bianco
Entrambi i passeggeri, un 60enne e un 30enne, hanno perso la vita.
STATI UNITI
9 ore
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
12 ore
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
13 ore
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
19 ore
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
ITALIA
19 ore
Progettavano un attentato in Italia, fermati due presunti jihadisti
Dopo l'attentato, i due si sarebbero dovuti recare in Africa per unirsi all'organizzazione terroristica
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Kuleba: «Solo le armi assicurano la via diplomatica»
Più di mille i soldati ucraini uccisi negli ultimi due giorni nell'est del Paese.
REGNO UNITO
22 ore
Venti milioni: tutte le vite salvate dai vaccini
Secondo uno studio nel primo anno di campagna vaccinale sono stati evitati il 79% dei decessi grazie al preparato
STATI UNITI
30.11.2021 - 09:040
Aggiornamento : 10:16

C'è diversità di vedute sull'efficacia degli attuali vaccini sulla variante Omicron

Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech

NEW YORK - «Penso che in nessun modo l'efficacia» degli attuali vaccini contro la variante Omicron del coronavirus «possa essere la stessa che abbiamo avuto con la Delta». Lo ha dichiarato al Financial Times l'amministratore delegato di Moderna, Stéphane Bancel.

Le previsioni di Bancel - Bisognerà aspettarsi «un calo sostanziale» dell'efficacia, che non è ancora possibile calcolare. «Non so dire di quanto perché dobbiamo aspettare i dati. Ma tutti gli scienziati con cui ho parlato dicono che 'non sarà buono'». Ciò in ragione dell'elevato numero di mutazioni individuate in questa nuova variante del virus, ha aggiunto. Per avere maggiori indicazioni ci vorranno un paio di settimane.

Nelle scorse ore Bancel aveva dichiarato alla Cnbc che era plausibile un'attesa di mesi prima di poter produrre un vaccino efficace senza ombra di dubbio con la Omicron. «Moderna e Pfizer non possono produrre miliardi di dosi la prossima settima, è matematicamente impossibile. Ma possiamo avere i miliardi di dosi entro l'estate? Sicuro». Bancel prevede che Moderna sia in grado di produrre tra i due e i tre miliardi di dosi nel 2022.

Le borse reagiscono male - Le parole di Bancel, riportate da uno dei più importanti quotidiani economici del mondo, stanno avendo un contraccolpo immediato nel mondo finanziario: in calo sia le borse che il prezzo del petrolio. Zurigo, ad esempio, ha aperto in flessione dello 0,63% rispetto a ieri per quanto riguarda l'indice dei valori guida SMI, mentre lo SPI perde lo 0,6%. Con il segno negativo anche tutte le altre borse europee.

Fanno anche peggio le piazze asiatiche, con l'indice Nikkei della borsa di Tokyo in calo dell'1,63%. In difficoltà i titoli bancari (UBS -1,65% e Credit Suisse (-0,41%) dei settori che potrebbero pagare caro un nuovo lockdown. Meglio, invece, il comparto farmaceutico.

 

 

La posizione di Pfizer - Più ottimismo è stato manifestato negli scorsi giorni da Pfizer: la casa farmaceutica si è detta fiduciosa di poter produrre un vaccino "aggiornato" in 100 giorni e lunedì uno dei direttori, Scott Gottlieb, ha dichiarato sempre alla Cnbc che «c'è un ragionevole grado di fiducia che con almeno tre dosi il paziente avrà una protezione abbastanza buona contro questa variante».

Le rassicurazioni di BioNTech - Non potendo sapere con certezza quale sia il grado di riduzione della variante Omicron, bisogna continuare a vaccinarsi. È la posizione di Katalin Kariko, biochimica di BioNTech pioniera della tecnologia dell'mRna. «Più persone si vaccinano e meno possibilità ha il virus di evolvere e mutare» ha spiegato al quotidiano italiano La Stampa. «Abbiamo bisogno di più dati e abbiamo bisogno di tempo. Se hai 1 o 2 casi, serve a poco: occorrono numeri alti. La verità è che per ora non sappiamo» ha dichiarato invece al Corriere della Sera. «Il virus evolve continuamente. Questo però non significa che per ogni variante serva un nuovo vaccino».

La ricercatrice ungherese si sbilancia, arrivando a ipotizzare che il vaccino non sarà "bucato" dalla Omicron. «Il virus non ha il lusso di cambiare il modo in cui entra nella cellula. Sono abbastanza limitati»

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 04:44:35 | 91.208.130.86