Deposit
Un distributore di benzina a Balti, Moldavia.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
EGITTO
20 min
Rilasciato Patrick Zaki
Lo studente dell'Università di Bologna è stato accolto dai suoi famigliari
GIAPPONE
48 min
Un miliardario alla conquista della ISS
Yusaku Maezawa ha finanziato totalmente il viaggio turistico nello spazio.
FOTO
INDIA
2 ore
Precipita l'elicottero del capo delle Forze armate: 13 morti
Il generale Bipin Rawat era a bordo insieme alla moglie e ad alcuni collaboratori
MONDO
4 ore
I vaccini sono efficaci con Omicron? «Non c'è alcuna ragione per dubitarne»
Secondo Pfizer la terza dose sarebbe in grado di neutralizzare la variante
FOTO
GERMANIA
5 ore
Scholz è il nuovo Cancelliere
Si è ufficialmente conclusa l'era di Angela Merkel
FRANCIA
6 ore
«Stiamo attenti a non falsificare la storia»
Il candidato di estrema destra aveva sostenuto che «Vichy ha protetto gli ebrei francesi»
BANGLADESH
7 ore
Studente ucciso, condannate a morte 20 persone
Il ragazzo fu aggredito a colpi di mazza nel 2019 per aver criticato il governo
MONDO
LIVE
La quarta dose «possibile, a un certo punto»
Scoperta una versione "occulta" della variante Omicron, la Svezia pensa a nuove misure
Messico
23 ore
Esplodono due laboratori pirotecnici, 4 morti e 20 feriti
Gli incidenti si sono verificati in meno di 24 ore, il primo a Juan C. Bonilla e il secondo a General Felipe Angeles
RUSSIA/STATI UNITI
23 ore
Summit a due fra Biden e Putin, si parlerà di Ucraina
I due leader si stanno incontrando in videocall in un momento di tensione internazionale estrema
Italia
1 gior
Uccide un anziano con accetta e motosega, arrestato
Il killer ha cercato di dare fuoco all'appartamento della vittima, senza successo. Oggi è stato arrestato
NORDEST EUROPEO
27.10.2021 - 21:000

Scontro con Mosca: la crisi moldava va oltre la sfida sul gas

Tra le autorità moldave e la società russa fornitrice di gas Gazprom è scontro totale per un aumento dei prezzi

Il tutto ha scatenato una crisi a più livelli, in un paese diviso tra chi vuole l'Europa e chi vuole la Russia

CHISINAU - La Moldavia è nel pieno di una crisi del gas, che va però oltre all'aspetto energetico.

Finora, quasi la totalità del gas moldavo arrivava dalla Russia, mediante degli accordi con la società Gazprom, ma le due parti sono entrate in un braccio di ferro senza precedenti. Come mai? In poche parole, l'azienda energetica ha aumentato i prezzi, e la Moldavia si è rifiutata di pagare il gas al nuovo prezzo, definito «ingiustificato e irrealistico». Gazprom ha quindi tagliato le forniture di un terzo, minacciando il Paese est-europeo che avrebbe chiuso del tutto i rubinetti. Ben presto le autorità moldave hanno quindi dichiarato uno stato d'emergenza di 30 giorni.

I negoziati continuano, con la società russa che ha accusato la Moldavia di «provocare una crisi», chiedendole di pagare anche i debiti accumulatisi, mentre i funzionari moldavi si dicono disposti a contrattare con Gazprom, ma vorrebbero dei termini più favorevoli.

«Il tempismo è pessimo»
Se non arrivasse un accordo con la Russia, la Moldavia, uno dei paesi più poveri d'Europa, sarebbe in grado di comprare abbastanza gas altrove? Sembra un'impresa titanica, seppur il Ministro degli Esteri Nicu Popescu stia rimanendo positivo.

«È il momento peggiore per avere una crisi del gas» ha ammesso all'emittente BBC Popescu. «I prezzi sono più alti che mai e viviamo una crisi di mercato su scala globale. Ma abbiamo del sostegno: negli ultimi anni la Romania ha costruito un nuovo gasdotto in Moldavia che ci dà una valvola di sicurezza, e abbiamo anche avuto dei consigli dall'Unione europea».

Poi «lunedì il nostro paese ha fatto la storia» acquistando un milione di metri cubi di gas dalla Polonia, «per la prima volta la Moldavia ha comprato del gas da una fonte che non fosse Gazprom, dalla Russia». 

Tuttavia, seppur entusiasta, Popescu deve fare i conti con la dura realtà: ridurre l'influenza della Russia non sarà facile. La Moldavia è infatti strettamente legata a Mosca, oltre a dipendere dal gas russo, la compagnia statale Moldovagaz è di proprietà maggioritaria di Gazprom, e più dell'80% dell'elettricità proviene da una centrale elettrica di proprietà russa nella Transnitria, una regione separatista della Moldavia, sostenuta economicamente, politicamente e militarmente da Mosca.

Economia...politica
Internamente, lo ricordiamo, l'ex repubblica sovietica è divisa tra i sostenitori di un riavvicinamento con Mosca e quelli che vogliono entrare nell'Unione europea. I critici del Cremlino sostengono che Mosca abbia aumentato le tariffe per punire i moldavi in seguito all'elezione (l'anno scorso) della Presidente pro-europea Maia Sandu. «Il Cremlino vuole punire il popolo moldavo per aver votato contro un partito filorusso. È pura politica», secondo Sergiu Tofilat, ex consigliere presidenziale moldavo.

La Russia, dal canto suo, ha dichiarato di non voler intromettersi nei negoziati. «Tutto questo è totalmente commerciale. Non c'è nessuna politicizzazione» ha detto ai giornalisti il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Nelle città moldave, intanto, gli automobilisti iniziano a sentire gli effetti della diminuzione del gas, con lunghe file ai distributori. Disagi che, in combinazione con una prolungata carenza di gas e un aumento delle bollette energetiche, potrebbe instillare dei dubbi sulla direzione europeista verso cui si sta muovendo il Paese.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RV50 1 mese fa su tio
Visto che il gas viene prodotto su suolo russo penso che la ditta fornitrice possa imporre la tariffa . L' Europa se la prende con i paesi Arabi che fanno il prezzo del petrolio a loro piacimento e noi subiamo aumenti ogni giorno sul prezzo dei carburanti e dell'olio di riscaldamento. EU vuole sempre seguire le interferenze USA con sanzioni contro ex Russia e a partecipare attivamente nello scontro tra USA e Russia quindi dobbiamo anche aspettarci dei ristorni negativi. La Moldavia vuole far parte dell' UE che UE le fornisca il gas. Non sempre il ricatto usato dall'Ue può essere utile a volte ne paghi le conseguenze.
vulpus 1 mese fa su tio
@RV50 Condivido. Inutile andare ad illudere nazioni come la Moldavia per farla approdare a una buggerata Europa, ben sapendo in anticipio che le condizioni quadro minime non saranno mai ottemperate.
seo56 1 mese fa su tio
Putin sei un grande 🤐🤐🤐
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 16:36:01 | 91.208.130.86