AFP
ITALIA
23.06.2021 - 18:040

In Lombardia AstraZeneca «non ci serve più»

Le parole di Guido Bertolaso: «Servono 300mila dosi per le seconde dosi agli over 60. Stiamo vincendo la sfida»

MILANO - Il tanto discusso vaccino anti-Covid di AstraZeneca ha esaurito il suo compito in Lombardia. Lo ha detto chiaramente oggi, nel corso di una conferenza stampa seguita da Adnkronos, il coordinatore della campagna vaccinale, Guido Bertolaso.

Il vaccino anglo-svedese «non ci serve più», ha spiegato l'ex numero uno della Protezione Civile italiana, indicando che alla regione «servono 300mila dosi» per poter ultimare l'inoculazione delle seconde dosi nella popolazione di età sopra i 60 anni. «Abbiamo tenuto duro» e in Lombardia «si sta vincendo la sfida», ha sottolineato Bertolaso, ricordando la scelta regionale di voler da subito vaccinare le categorie più fragili.

Un filo di preoccupazione però si staglia all'orizzonte per via di un possibile calo delle consegne di vaccini il prossimo mese. «Al momento - ha detto - abbiamo avuto notizie informali dalla struttura centrale di Roma che a luglio ci potrebbero essere riduzioni nella fornitura di vaccini a mRna». A questo problema però «si sta lavorando» e «credo che alla fine si troverà una soluzione», ha concluso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-03 19:01:10 | 91.208.130.86