Keystone
ITALIA
21.04.2021 - 22:140

Strage di Nizza: arrestato il complice dell'attentatore

L'uomo si trovava in Italia: il blitz degli investigatori è scattato questa sera

SPARANISE - La Polizia ha individuato ed arrestato in Italia il complice dell'autore dell'attentato terroristico commesso a Nizza, in Francia, il 14 luglio 2016.

Si tratta di Endri Elezi, 28enne cittadino albanese colpito da mandato d'arresto europeo emesso dalle autorità francesi poiché ritenuto responsabile di aver fornito armi a Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, autore dell'attentato terroristico commesso nella città francese.

L'uomo è stato localizzato a Sparanise, in provincia di Caserta.

Il 14 luglio 2016 un tir si lanciò a tutta velocità sulla Promenade des Anglais, gremita di gente per le celebrazioni della festa nazionale francese. Il conducente, il tunisino Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, travolse e uccise 86 persone, tra cui molti bambini, prima di essere ucciso a sua volta. Fra le vittime anche una 54enne ticinese e una donna vodese con la figlia di 6 anni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 16:13:12 | 91.208.130.86