Canale di Suez: la Ever Given torna a galleggiare
keystone-sda.ch (Planet Labs Inc.)
EGITTO
29.03.2021 - 06:540
Aggiornamento : 12:41

Canale di Suez: la Ever Given torna a galleggiare

L'enorme nave portacontainer è stata parzialmente sbloccata e presto potrebbe essere spostata

IL CAIRO - Sospiro di sollievo per le oltre 300 navi in attesa di passare (e per il commercio internazionale): la Ever Given è infine stata parzialmente liberata dalle sponde del canale di Suez e potrebbe presto essere liberata.

Lo ha riferito il fornitore di servizi marittimi Inchcape, che ha indicato che la poppa della nave è stata staccata dalla riva con successo: l'enorme vascello lungo 400 metri è così tornato a galleggiare. La prua, invece, resta ancora incagliata.

Per capire se la nave potrà essere spostata già oggi, saranno fondamentali le prossime ore, con il continuo lavoro di diverse navi rimorchiatrici (10) già attive dall'alba, che si impegneranno per girarla nella giusta direzione. 

Dopo di che, se le ispezioni del vascello daranno esito positivo, le stesse la trasporteranno fino al vicino Lago Amaro, quello più grande dei due, per liberare il passaggio.

La nave, svuotata di parte del carburante per renderla più leggera e facilitare il lavoro degli operai, potrebbe essere instabile e non in grado di navigare, anche considerando i 20'000 container trasportati. Per questo, prima di spostarla, saranno necessarie tutte le precauzioni del caso.

La grande portacontainer, lo ricordiamo, si era incagliata di traverso la settimana scorsa, alzando il livello di preoccupazione generale sulle possibili ripercussioni sul traffico mercantile globale.

Dopo giorni di sforzi invani, l'idea di dover scaricare i container dalla nave stava prendendo sempre più piede, ciò che avrebbe portato a un prolungamento importante dei tempi d'attesa. Tuttavia, l'alta marea di questa notte ha aiutato le squadre di recupero, che sono riuscite infine a liberare parzialmente la nave.

 

 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 6 mesi fa su tio
Perché non andiamo su Marte o anche solo sulla Luna a produrre ? Povera società occidentale sempre più avida e troglodita oltre che suicida. E poveri coloro che la sostengono. E smettetela con le giornate della Terra, dell’inquinamento e chi più ne ha ne metta che sono solo delle buffonate. Buona giornata, “ geni “.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 08:48:02 | 91.208.130.89