Keystone
AUSTRIA
01.12.2020 - 20:030

L'Austria cede, niente settimana bianca a Natale

Gli impianti di risalita saranno in funzione solo per i residenti. Chiusi ristoranti e alberghi

VIENNA - Svanisce il sogno austriaco della settimana bianca a Natale e si avvera l'incubo degli operatori turistici. Alla fine il governo di Sebastian Kurz ha preso atto dei numeri e ha deciso lo stop al turismo durante le festività. Gli impianti di risalita saranno in funzione per i residenti ma i ristoranti e gli alberghi resteranno chiusi. Ad annunciarlo domani sarà lo stesso cancelliere Kurz, come anticipa il quotidiano viennese "Der Standard".

Nei giorni scorsi governo e Länder avevano promesso la ripresa del turismo in tempo per le settimane bianche nonostante il pressing di Italia, Francia e Germania per uno stop comune europeo dello sci durante le feste.

L'Austria si trova però ancora in lockdown totale e nel fine settimana partiranno in alcuni Länder i test a tappeto che entro l'anno dovrebbero essere estesi all'intera popolazione.

Ma la strada è lunga e i dati dei contagi - a giudizio del ministro della salute Rudolf Anschober - sono ancora troppo alti. Nonostante le chiusure "stile marzo" oggi si registrano infatti altri 3'033 nuovi casi, che portano il totale a quasi 55'000 contagiati.

Domani il governo annuncerà perciò una riapertura a piccoli passi. Il 7 dicembre apriranno le scuole (anche in questo caso in maniera graduale tra elementari, medie e superiori) e i negozi, con l'obbligo di mascherina. Bar, ristoranti e alberghi resteranno invece chiusi, probabilmente fino a gennaio.

Il turismo invernale tirolese vive per il 70% di clienti che provengono da paesi che attualmente sconsigliano viaggi verso l'Austria: riaprire senza tedeschi e olandesi sarebbe stato difficile.

Gli impianti di risalita, come detto, saranno comunque attivi per i residenti. Le funivie in Austria sono considerate mezzi pubblici e la convenzione impone la messa in funzione ma si sta valutando di limitarne l'attività (per ridurre i costi) in mancanza di turisti.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-25 08:06:32 | 91.208.130.86