Una marea di ergastoli per il golpe fallito
keystone-sda.ch / STR
L'ingente dispositivo di sicurezza all'esterno del tribunale di Ankara.
+1
TURCHIA
26.11.2020 - 15:270

Una marea di ergastoli per il golpe fallito

Un tribunale di Ankara ha condannato 337 persone. Fra di esse anche ex ufficiali dell'esercito, piloti e alcuni civili

ANKARA - Quattro anni dopo il tentato colpo di stato in Turchia, il primo maxi-processo si è concluso con una marea di ergastoli. Sono in tutto 337 le persone condannate al carcere a vita da un tribunale di Ankara per aver tentato di rovesciare il governo di Recep Tayyip Erdogan nella notte del 15 luglio 2016.

Gli imputati al processo erano in tutto 475. Tra i condannati si contano ex ufficiali delle forze armate turche e piloti, responsabili dei bombardamenti effettuati sul Parlamento e su diverse istituzioni chiave. In particolare, l'ex comandante delle forze aeree, Akin Ozturk, e alcuni militari della base aerea di Akinci, ritenuta la base dei golpisti.

In almeno 25 casi le condanne sono di ergastolo aggravato. Tra i vari capi d'accusa ci sono il "tentato omicidio del presidente della Repubblica", il tentato rovesciamento dell'ordine costituzionale e pure l'omicidio volontario.

Nella lunga lista dei condannati ci sono anche, almeno, quattro civili - in tutto al processo se ne contavano una decina - che, stando a quanto riferisce Al Jazeera, si trovavano presso la base aerea quando gli F-16 hanno condotto i bombardamenti, in cui hanno perso la vita numerosi civili.

keystone-sda.ch / STR (STR)
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 09:04:33 | 91.208.130.87