Deposit
CINA
25.06.2020 - 06:300

Vuoi sposarti? Prima controlla i reati del tuo partner

Una città cinese ha lanciato un database per contrastare la violenza domestica

YIWU - Il lockdown in Cina ha fatto emergere il problema della violenza domestica. È per questo motivo che la città di Yiwu, nella Cina orientale, ha lanciato un progetto pilota destinato a chi vuole sposarsi. 

Stando a quanto riporta il Guardian, attraverso questo database i residenti possono verificare se il proprio partner sia stato in passato condannato per abusi domestici, o sottoposto ad un ordine restrittivo a partire dal 2017. Il progetto, in partenza il primo luglio, mostrerà i reati domestici commessi in tutto il Paese. Si tratta del primo database di questo tipo in Cina. 

Privacy - Per quanto riguarda i possibili problemi legati alla privacy, i futuri sposi devono fornire il proprio ID e quello del partner, insieme alla domanda di matrimonio, e firmare un accordo di riservatezza. È possibile effettuare la ricerca al massimo due volte all'anno per due partner differenti. 

Per alcune associazioni questo database circoscrive solo in parte i problema della violenza domestica. Raramente infatti gli abusi vengono segnalati e sfociano in una condanna.  

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 07:05:46 | 91.208.130.86