Keystone
Una strada di Istanbul vuota
TURCHIA
12.04.2020 - 22:000

Impone il coprifuoco per il coronavirus: ministro costretto alle dimissioni

Il responsabile dell'Interno di Ankara ha ceduto alle polemiche per le conseguenze dell'improvvisa misura.

ANKARA - In Turchia il ministro dell'Interno Süleyman Solyu si è dimesso dopo le polemiche seguite all'annuncio del coprifuoco che, nel weekend, ha colto di sorpresa milioni di persone. Solyu, in un tweet, si assume la responsabilità della decisione.

Il coprifuoco è stato annunciato due ore prima che entrasse in vigore, scatenando un'ondata di panico che ha portato a un vero e proprio assalto ai supermercati. La misura, della durata di 48 ore, scade alla mezzanotte di oggi.

In Turchia si sono registrati oggi 4'789 nuovi casi di Covid-19, che portano il totale a 56'956 casi. In base ai dati diffusi dal ministro della Salute turco Fahrettin Koca, i morti sono saliti a 1'198, con 97 nuovi decessi oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 35'720 test per un totale di 376'100.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-15 14:14:04 | 91.208.130.86