Ti-Press Samuel Golay
LOCARNO
24.05.2019 - 12:000
Aggiornamento : 19:29

Una notte di musica, divertimento e cultura

Ritorna la Notte Bianca: dalle 17 alle 3 del mattino la città sul Verbano sarà invasa da luci, suoni e colori

LOCARNO - Concerti gratuiti, così come le visite al patrimonio culturale della Città in bella mostra nella notte più lunga dell’anno, dedicata a tutti i generi di pubblico, nessuno escluso, in un contesto innegabilmente affascinante. Dalle luci usuali che illuminano le facciate del Castello Visconteo e dei palazzi di Piazza Grande, ai riflettori dei palchi disseminati all’interno del perimetro fra Città Vecchia, Piazza Grande e Largo Zorzi, ciò che riesce a creare la Notte Bianca è suggestivo e unico: trasforma il cittadino nel primo turista. L’evento, anno dopo anno, prende sempre più vigore, ottenendo forte eco anche fuori dai confini cantonali.

I 34 esercizi pubblici e i 53 negozi che hanno aderito saranno aperti fino a notte fonda. Il programma della serata inizierà alle 17.00 con l’animazione pensata per i più piccoli e le loro famiglie: oltre al Castello Visconteo (con visite guidate e giochi vari proposti dal Gruppo Genitori Locarno) e all’atelier di pittura in Vicolo Collegiata, quest’anno verranno utilizzate anche le sale del Palacinema con una serie di divertenti cortometraggi senza dialogo sotto il capello di “Cinemagia” e poi con altri “corti” prodotti dai talenti del CISA, Conservatorio Internazionale Scienze
Audiovisive. Pochi passi più in là, all’interno della Rotonda, dalle 17.00, prenderà il vita il ring con gli eventi e le esibizioni previste dal Boxe Club di Locarno. Sempre alle 17.00 aprirà i battenti il
mercato cittadino presso la Magnolia di fronte alla Posta.

Il programma culturale partirà ufficialmente alle 19.00 con la Premiazione del concorso Manifesto 2019 alla Manor, da cui scaturirà l’immagine della prossima edizione. I manifesti vincitori verranno esposti in vetrina. Tra le 20 e le 22.00 porte aperte a Casorella, che si presenterà al pubblico nella sua nuova veste in seguito a lavori di restauro, con una selezione imperdibile delle più importanti fra le 4’500 opere della Città di Locarno. Su tutte, i dipinti di Filippo Franzoni, la Galassia Arp, le incisioni di Giovanni Bianconi e il giardino di sculture di Max Bill. Nel frattempo avrà già aperto i battenti il Castello Visconteo con la sua mostra archeologica aperta fino alle 23.00 e con ingresso gratuito come per tutte le altre offerte culturali. Sempre al Castello da segnalare alle 21.00 l’esibizione dell’Ensemble Thalìa & Gruppo cornisti Svizzera Italiana. Casa Rusca ospita invece la mostra di Manolo Valdés, con oltre 50 lavori, tra i più significativi. Da non perdere la mostra d’Arte contemporanea alla Galleria Ghisla Art Collection (entrata a prezzo ridotto).

Dal Palco principale di Piazza Grande, dove si esibiranno i 77 Bombay Street, Pull N Way, Sgaffy, Laralba e 10 gruppi della trasmissione di Radio Ticino “Music Club”, echeggerà in ogni via della
Città, ma anche in bar e negozi, tra un aperitivo offerto e l’altro, tanta musica, di ogni genere, dal vivo e pure in versione acustica, così come quella dei cori all’interno della Chiesa Nuova e di San Francesco. Non mancherà nemmeno la vetrina del meglio dei Festival organizzati durante l’anno nel Locarnese, dal Magic Blues in Piazza S. Antonio, al Verzasca Country in Piazza Respini, agli Artisti di strada di Ascona.

Sabato ci sarà spazio anche per l’informazione: all’ex Magistrale, in Città Vecchia, si terrà una conferenza dal titolo “Clima: movimenti e direzioni” con Swiss Youth for Climate. Si preannuncia insomma un’altra edizione imperdibile, da raggiungere comodamente con i mezzi pubblici, con corse speciali (treni e bus) in partenza dal centro di Locarno e dalla stazione, fino alle 3 del mattino. Tutte le informazioni su mezzi di trasporti e sul programma, su www.nottebiancalocarno.ch.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 16:00:24 | 91.208.130.86