imago images / United Archives
Alberto sordi in "Mafioso" di Alberto Lattuada.
LOCARNO
26.01.2021 - 13:000
Aggiornamento : 18:46

Un gigante nell'ombra del cinema, nella Retrospettiva del Pardo 74

Alberto Lattuada, che il direttore artistico Giona Nazzaro definisce «il segreto meglio custodito del cinema italiano»

LOCARNO - È dedicata a un gigante (nell'ombra) del cinema italiano la Retrospettiva della 74esima edizione del Locarno film festival del direttore artistico Giona A. Nazzaro che l'ha voluta presentare di persona, accompagnato dal curatore Roberto Turtigliatto, con un video su YouTube

"Il suo nome è Lattuada" esplora la produzione, influentissima per decenni, di Alberto Lattuada classe 1914 e che esordito con "Giacomo l'idealista" nel 1943 continuando per più di 40 anni a coniugare la matrice colta con il gusto popolare. Citato e omaggiato da tanti, ha diretto tutti i grandissimi attori italiani e non solo.

Fra le sue opere è impossibile non citare "Luci del Varietà" (con Fellini), "Il delitto di Giovanni Episcopo" (con Aldo Fabrizi), "Mafioso" (con Alberto Sordi), "Anna" (con Silvana Mangano) e "Dolci inganni" (con Catherine Spaak). 

Secondo Nazzaro, Lattuada e la sua opera sono «il segreto meglio custodito del cinema italiano. Un segreto paradossale, affascinante, ancora misterioso», commenta il direttore artistico del Pardo, «autore dallo sguardo inquieto e curioso, generoso e politico, è stato in grado di conservare la sua singolarità e la sua individualità mettendosi sempre alla prova, sperimentando con i generi cinematografici, senza mai perdere il rapporto con il pubblico».

Verso Lattuada e Locarno74

Per accompagnare il pubblico diverso la Retrospettiva, nel corso dei prossimi mesi sui canali ufficiali del Festival verranno pubblicate delle video pillole realizzate con alcuni degli studiosi e delle personalità del cinema italiano e internazionale che maggiormente si sono confrontati con Lattuada.

Si costruirà così una collezione di spunti e punti di vista che apriranno il dibattito dal vivo che si svilupperà poi ad agosto. “Verso Lattuada”, questo il titolo dell’iniziativa, verrà inaugurata nel mese di febbraio con le riflessioni dei critici cinematografici italiani Paolo Mereghetti e Maurizio Porro, protagonisti delle prime due video pillole.

La 74esima edizione del Locarno Festival si terrà dal 4 al 14 agosto 2021.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 16:02:19 | 91.208.130.87