LOCARNO FILM FESTIVAL
Imparare a usare la stop-motion con Locarno Kids HomeMade Movies.
ULTIME NOTIZIE Agenda
CHIASSO
2 gior
Il blues torna al Murrayfield Pub con il trio di Leo Ghiringhelli
Ricominciano i live nello storico locale momò e, ad aprire le danze, è un vero globe trotter della sei corde
CANTONE
2 gior
Panariello slitta a maggio 2021
Si può chiedere il rimborso entro e non oltre il 20 agosto
LUGANO
3 gior
L'OSI riparte dal Nuovo Mondo
Il pubblico ha scelto la Nona Sinfonia di Dvořák per i concerti del 28 e 29 agosto
ASCONA
4 gior
“Piemontesi & Friends”, la versione Covid-compatibile delle Settimane Musicali
La tre giorni si terrà a metà settembre al Collegio Papio
LOCARNO
5 gior
Closer to Life: Locarno a favore dei cinema indipendenti
All'iniziativa, nata con il sostegno de la Mobiliare, prendono parte personaggi del mondo dell'arte e della cultura
LUGANO
1 sett
Cremona al posto di Vernia
Il comico proporrà un viaggio surreale nella sua lunghissima memoria artistica
CANTONE
1 sett
Torna il concerto all'alba sul San Salvatore
Si terrà domenica 9 agosto con un quintetto d'archi d'eccezione condotto da Claude Hauri
ASCONA
1 sett
Torna la musica al Jazz Cat Club
L'appuntamento è dal 12 al 15 agosto
CAPRIASCA
1 sett
Gusta & Pedala, ultimi posti disponibili
L'evento si svolgerà sabato 5 settembre, con qualsiasi tempo
CANTONE
1 sett
Ticino Musica agli sgoccioli, ecco il programma
Le serate della vigilia della chiusura di questo giovedì restano ricchissime di appuntamenti interessanti
CANTONE
2 sett
È ricco di eventi il fine settimana di Ticino Musica
Ce n'è per tutti i gusti
LOCARNO
09.07.2020 - 13:000

Anche i più piccoli possono diventare animatori (e registi) grazie a Locarno Kids HomeMade Movies

A dare il via al progetto sarà Claude Barras, l'autore di "Ma vie de Courgette"

LOCARNO - Con l’edizione di Locarno 2020 – For the Future of Films, il Locarno Film Festival darà voce anche alla creatività del pubblico più giovane. Locarno Kids HomeMade Movies permetterà infatti a bambini e ragazzi di apprendere, attraverso specifici contributi didattici online, i segreti dell’animazione in stop-motion, per creare delle storie ispirate al tema dell’ecologia.

Attraverso questa iniziativa di Locarno Kids, progetto del Festival che gode del supporto di un nuovo Main partner, la Mobiliare, i migliori cortometraggi prodotti entreranno a far parte della programmazione ufficiale nel 2021. Dopo l’interesse riscontrato nelle ultime edizioni, il programma del Locarno Film Festival dedicato a far scoprire ai più giovani le meraviglie dell’arte cinematografica punterà quest’anno a regalare al suo pubblico un’esperienza condivisa ancora più coinvolgente. Con l’iniziativa Locarno Kids HomeMade Movies i giovani spettatori saranno chiamati a mettersi alla prova, per la prima volta anche come registi, grazie a un focus dedicato all’animazione e in particolare alla tecnica dello stop-motion.

A dare il via agli animatori coinvolti nella creazione dei video didattici, che saranno resi disponibili durante il mese di luglio sulla pagina del sito del Locarno Film Festival dedicata a Locarno Kids HomeMade Movies, sarà Claude Barras, il regista di "Ma vie de Courgette", che nel 2017 ha portato il cinema svizzero fino alla notte degli Oscar. I giovani partecipanti potranno compiere un affascinante viaggio tra le tecniche e i generi del cinema di animazione che coinvolgerà animatori ed educatori che correderanno ogni video con una scheda didattica.

Nella seconda fase del progetto, ad agosto, saranno invece gli stessi giovani spettatori a mettere in pratica, da casa e con l’aiuto di famigliari, amici e compagni di classe, le lezioni apprese attraverso i video tutorial realizzati in diverse lingue e sottotitolati in italiano o in inglese. Spetterà a loro, infatti, ideare e realizzare un cortometraggio ispirato a una storia di loro invenzione. Il tema su cui saranno chiamati a riflettere è quello della natura e dell’ecologia: Locarno Kids HomeMade Movies sarà un modo per raccontare il proprio legame con l’ambiente e per riavvicinarsi con una nuova consapevolezza al mondo esterno, dopo le limitazioni alle attività quotidiane imposte dall’emergenza sanitaria nei mesi scorsi.

La direttrice artistica del Locarno Film Festival Lili Hinstin ha dichiarato: «Ho sempre immaginato il Locarno Film Festival come un evento capace di dare voce a tutte le componenti della società. Insieme a la Mobiliare sosterremo un passo fondamentale: trasformare dall’anno prossimo Locarno Kids in una sezione ufficiale del Festival, con incontri e proiezioni in sala, per far riscoprire anche ai più piccoli la magia del cinema e avvicinarli a sguardi e narrazioni sorprendenti». La curatrice di Locarno Kids Daniela Persico aggiunge: «Dopo l’anno scorso con la presenza di Lorenzo Mattotti, continuiamo un viaggio nell’immaginario cinematografico per spalancare i muri che si sono alzati attorno a noi e alle nostre famiglie durante la pandemia. Ringraziamo il grande regista Claude Barras per essere il testimonial di HomeMade Movies, un progetto che mette al centro la creatività dei ragazzi e che ci farà scoprire il mondo dalla loro prospettiva».

Come detto, i cortometraggi realizzati potranno partecipare al concorso indetto dal Locarno Film Festival e aggiudicarsi, nella selezione prevista in autunno, un posto nella programmazione ufficiale del 2021. Dal prossimo anno le proiezioni dedicate al pubblico dei bambini e dei ragazzi aumenteranno, arricchendo la programmazione e diventando una sezione ufficiale del Festival.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 11:04:37 | 91.208.130.89