Rimac Automobili
Il maschio emette il suo richiamo: le supercar elettriche non fanno colpo con i decibel ma con la potenza e l’aspetto incredibilmente elegante
+4
Mobilità
14.05.2021 - 13:340

I veri appassionati ormai viaggiano con una di queste e-supercar

Ecco otto superbolidi completamente elettrici.

Sfrecciare per le strade del quartiere facendo ruggire il motore è ormai moderno quanto sgambettare su un vecchio biciclo.

Le creature di sesso maschile compiono i più svariati rituali di corteggiamento. È la natura e non si può cambiare, anche se a qualcuno fa storcere il naso. Prendiamo il cervo ad esempio: bramisce e vuole che tutti lo sentano. Questo vale anche per gli uomini. Anche l’uomo bramisce. E a non meno di cento decibel se sotto il sedere ha una Lamborghini o un mezzo simile. Al contrario di altri, gli appassionati di supercar sono tuttavia attualmente nel mirino della critica sui media: il resto dell’umanità detesta il ruggito assordante dei motori e gli abitanti del quartiere temono per la loro tranquillità.

Il risultato: la polizia pattuglia, chiude strade, distribuisce multe e sequestra i bolidi. C’è però ancora modo di impressionare e fare colpo anche senza i classici cento decibel nelle orecchie.

La parola magica è «supercar elettrica». Questi bolidi completamente elettrici non hanno solo più cavalli sotto il cofano ma raggiungono anche i 100km/h più velocemente rispetto ai classici motori a combustibili fossili. La parola «fossile» ormai è solo un sinonimo di «preistorico».

Visto che sono supercar, non si tratta naturalmente di auto «ragionevoli» e molti contemporanei attenti all’ambiente potrebbero essere decisamente scettici di fronte a una Porsche Taycan S, a una Pininfarina Battista o a una Rimac C-Two nonostante il motore elettrico. D’altro canto, nemmeno sfrecciare per la città su una supercar premendo al massimo sul gas può essere definito ragionevole: in meno di due secondi non arriverete a 100km/h ma contro il prossimo muro.

Molti sono tuttavia attratti dall’elegante e futuristica carrozzeria: difficile trovare linee più taglienti di quelle di una supercar. L’elettrico permette anche agli appassionati di questi bolidi di mostrare senso di responsabilità e rispetto: invece di attirarsi sguardi ostili con rombi molesti, potranno scivolare con eleganza e confidenza sull’asfalto. Con un occhio di riguardo anche per l’ambiente: rinunciano a bruciare combustibili fossili e a generare inutili emissioni di CO2 mostrando così che hanno a cuore la sopravvivenza del genere umano. Proprio come gli animali nella natura selvaggia.

Rimane solo un piccolo problema: molte delle auto presentate in questo articolo non possono essere vendute o non sono disponibili. Però in fin dei conti non vi siete ancora liberati della vecchia carretta che guidate attualmente.

P. s.: naturalmente esistono anche auto elettriche assolutamente ragionevoli come la Volvo Recharge eccetera. Ma di queste parleremo un’altra volta.

NIO
Guarda tutte le 8 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 09:55:36 | 91.208.130.89