rescue media
CANTONE
04.12.2017 - 14:200

Mortale a Quinto: accusa di omicidio colposo plurimo per il camionista

L'uomo, rinviato a giudizio, dovrà rispondere anche di infrazione grave delle norme della circolazione stradale

QUINTO - È stato rinviato a giudizio con l'accusa di omicidio colposo plurimo e di infrazione grave delle norme della circolazione stradale, il camionista 51enne autore del tragico incidente, verificatosi il 26 luglio 2016 a Quinto, sull'autostrada A2.

Quel giorno, ricordiamo, persero la vita quattro tedeschi, tutti appartenenti alla stessa famiglia (padre, madre e due figlie minorenni). Dall'incidente il 51enne ne uscì gravemente ferito, ma vivo.

Il Ministero Pubblico, ora, comunica che il Procuratore Arturo Garzoni ha concluso l'inchiesta relativa a questo tragico caso: il camionista, (cittadino italiano e romeno) dovrà comparire dinanzi alla Corte delle Assise correzionali di Leventina.

1 anno fa Quinto, gravi ma stazionarie le condizioni dell'autista
1 anno fa Più sicurezza sulla A2, «Migliorare la segnaletica»
1 anno fa Il giorno dopo l'incidente: si lavora ancora per ripulire la strada
1 anno fa Incidente sulla A2, distrutta un'intera famiglia
1 anno fa Gravissimo incidente sulla A2, si lavora senza sosta
1 anno fa Grave incidente sulla A2, auto schiacciata tra due camion
Potrebbe interessarti anche
Tags
camionista
quinto
accusa
colposo plurimo
omicidio colposo plurimo
omicidio colposo
omicidio
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 09:21:03 | 91.208.130.87