TiPress
GIORNICO
02.12.2017 - 08:590

Inerti, offrono materiale terroso ma sono abusivi

Uno dei tre fondi in zona Monda Polac è di proprietà della moglie di Renato Scheurer: «Non lo sapevamo. Faremo una denuncia»

GIORNICO - Il problema degli inerti ha colpito anche la Leventina. Con un annuncio pubblicato sulla rivista Agricoltore ticinese - come riporta laRegione - la Tira trasporti costruzioni offre «gratuitamente materiale terroso». Materiale depositato in zona Monda Polac, dove l’andirivieni di camion ha insospettito i residenti.

Il Municipio intende ora intimare l’arresto dei lavori. Per liberare il fondo, privo di necessaria autorizzazione, sono pure state tagliate alcune piante e un escavatore ha colpito un cavo della Sopracenerina, richiedendo l’intervento dei tecnici per più giorni.

Uno dei tre fondi coperti dalla terra è di proprietà della moglie di Renato Scheurer, vicesindaco di Giornico e pensionato negli scorsi dall'amminitrazione cantonale. Contattato, ha dichiarato a laRegione di averlo «saputo per caso» e di non essere stato informato della deponia: «Abbiamo scritto una raccomandata, non ritirata. Faremo una denuncia».

Potrebbe interessarti anche
Tags
materiale
materiale terroso
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 09:12:53 | 91.208.130.86