Keystone
VAUD
04.12.2017 - 19:210

Condizioni «illecite» alla prigione di Bois-Mermet

Il Tribunale federale ha dato ragione a un detenuto - alto 2.03 e pesante 126 chili - che ha trascorso 648 giorni in una cella di 3.86 metri quadri

LOSANNA - Il Tribunale federale (TF) stigmatizza in una sentenza odierna le condizioni di detenzione applicate al carcere di Bois-Mermet, a Losanna: i giudici federali hanno dato ragione ad un detenuto, che ha trascorso 648 giorni in condizioni definite «illecite».

Accusato di reati finanziari, l'uomo - che misura 2,03 metri e pesa 126 chili - è stato incarcerato da marzo 2015 a febbraio 2017 in celle la cui superficie era di 3,74 e 3,86 mq, mentre lo spazio minimo già stabilito in materia dalla Corte suprema è di 4 mq per detenuto.

L'uomo ha inoltre criticato le condizioni di isolamento del carcere, costruito nel 1905, nel quale fa troppo freddo in inverno e troppo caldo in estate. Al riguardo, le autorità vodesi hanno già deciso la futura chiusura di Bois-Mermet e la costruzione di una nuova prigione a Orbe.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
condizioni
bois-mermet
prigione
detenuto
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 14:47:11 | 91.208.130.87