Keystone
BERNA
06.12.2017 - 18:100

No Billag, il crowdfunding funziona a pieno regime

I sostenitori hanno superato l'obiettivo dei 100 mila franchi

BERNA - Fautori e contrari dell'iniziativa popolare "No Billag", sulla quale si voterà il 4 marzo prossimo, fanno in parte affidamento sul crowdfunding per raccogliere fondi a favore della loro causa. Dai dati diffusi sui portali Internet di queste organizzazioni, gli schieramenti sono sulla buona strada.

I sostenitori di "No Billag" hanno superato l'obiettivo dei 100 mila franchi, come si legge sul loro sito web. Nel breve volgere di un mese hanno raccolto 104'012 franchi da 914 donatori. Nel frattempo il comitato di sostegno ha alzato l'asticella a 160'000 franchi.

Meglio di loro ha fatto "Operazion Libero" dei contrari a "No Billag". In un solo giorno - la campagna è stata infatti lanciata ieri - hanno raggranellato 153'497 franchi. Per fine dicembre sperano di racimolare almeno 285'000 franchi.

Ma ad aver finora accumulato la somma più importante è "Nein zum Sendeschluss", contraria all'iniziativa, che non si appoggia al crowdfunding. Fino al 4 dicembre, secondo dati della stessa associazione, sono pervenuti 520'000 franchi. Per una campagna di votazione efficace sono necessari almeno due milioni di franchi.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
no billag
billag
crowdfunding
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 22:17:47 | 91.208.130.87