Screenshot video
STATI UNITI
07.11.2017 - 20:100

Marilyn Manson, mitra verso il pubblico: «Non manco di rispetto, invito a riflettere»

La provocazione del cantante durante il concerto al Knotfest Meets Ozzfest di San Bernardino

SAN BERNARDINO - Nuova provocazione da parte di Marilyn Manson. Il cantante si è presentato sul palco del Knotfest Meets Ozzfest in seggiola a rotelle - dato il recente infortunio - e con un microfono appoggiato su un mitra, puntato sul pubblico, durante la canzone “We Know Where You Fucking Live”.

«Non volevo mancare di rispetto a nessuno o dimostrare insensibilità - ha spiegato - in un’epoca in cui gli omicidi di massa con le armi sono praticamente un episodio quotidiano, il mio è stato un colpo di teatro, un tentativo di sottolineare quanto sia facile procurarsi armi semi-automatiche e come questa violenza sia ormai normalizzata».

Manson ha spiegato che il fucile giocattolo gli è stato consegnato dopo l’approvazione di un agente di polizia. L’esibizione è andata in scena a San Bernardino, teatro di una sparatoria lo scorso 11 aprile, a poche ore dall’ultima strage in Texas. «La mia arte è sempre stata una reazione alla cultura popolare e il mio modo di far riflettere le persone su quel che accade in questo mondo - ha continuato il cantante - sono vicino a tutte quelle persone che sono state colpite dall’uso irresponsabile delle armi».

Potrebbe interessarti anche
Tags
manson
marilyn manson
marilyn
mitra
bernardino
san bernardino
cantante
armi
pubblico
san
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 22:11:28 | 91.208.130.86