SEGNALACI mobile report
focus
MangiarSano
28.06.2017 - 10:000

Scorze di frutta, come riutilizzarle

Una miriade di piccoli consigli per un po' di sano riciclo in cucina, in modo da cucinare una volta e avere già pronti squisiti ingredienti per la prossima volta: il tutto con un unico e assoluto protagonista, la frutta, la cui polpa è squisita e gradita a tutto l'ecumene, ma che la cui scorza è ancora troppo sottovalutata.

Prima di una bella spremuta d'agrumi, ad esempio, grattugiate e surgelate le bucce: in futuro potrete arricchire le vostre ricette con polveri di mandarini, arance o limoni. Con lo stesso ragionamento potrete utilizzare le scorze del limone per un limoncello, o anche un olio aromatizzato agli agrumi, una vera squisitezza la cui preparazione è tutt'altro che difficile.

Ma le scorze tritate potrebbero essere utilizzate anche per aromatizzare il sale o il pepe o anche lo zucchero. Le bucce di patata (soprattutto se biologiche) , invece, se fritte avranno lo stesso sapore delle più comuni patatine fritte. Le bucce di carote, di cipolle e di patate vi saranno utili per un bel soffritto, in luogo del dado. Le bucce di mela, infine, sono perfette per gli infusi, a cui potrete aggiungere anche scorze di limone o arancia essiccate per arricchirne il sapore.

(sponsor rubrica: www.mrsmile.ch, frutta & snack in ufficio)

Potrebbe interessarti anche
Tags
scorze
frutta
bucce
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 15:52:41 | 91.208.130.87