SEGNALACI mobile report
focus
LA TECNICA
02.01.2017 - 13:350

Mivel, un nuovo approccio al lifting

Una filosofia innovativa per ottenere un ringiovanimento del viso

 

Si chiama MIVEL ed è una tecnica che promette di ringiovanire il viso senza dover far ricorso al bisturi. Il nome, in realtà un acronimo che sta per Minimal Incisions Vertical Endoscopic Lifting, nasconde una modalità di intervento che si basa sul differente modo in cui invecchiano i diversi punti del viso: tempie, zigomi, guance e palpebre inferiori, ad esempio, sono caratterizzate da una perdita di volume che causa una sorta di “discesa” della pelle.

Per ringiovanire, dunque, bisogna restituire volume a quelle zone e rigenerare i tessuti: per riuscirci, si utilizzano adiposità e cellule staminali. La pelle non viene “tirata” in maniera orizzontale, ma in verticale, riposizionando i tessuti secondo quelle che sono le linee naturali della pelle e dei muscoli e rigenerando la cute grazie appunto all’utilizzo delle staminali.

Il vantaggio è che non ci sono cicatrici: con il MIVEL si compiono solo delle piccole incisioni che vanno a nascondersi nell’attaccatura dei capelli.

Visita Caracalla  

 

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 10:58:01 | 91.208.130.86