SEGNALACI mobile report
focus
LA TERAPIA
29.05.2016 - 10:000

Oxygen therapy, per una pelle tutta nuova

Il trattamento inserisce ossigeno puro nello strato più profondo della cute per rivitalizzarla

 

L’invecchiamento della pelle è dovuto al fatto che, con l’avanzare dell’età, il nostro organismo perde la capacità di immagazzinare e utilizzare l’ossigeno per la crescita di nuove cellule epidermiche. Per rimediare a questo processo esiste una nuova tecnica di bellezza chiamata oxygen therapy.

Parliamo di trattamenti elaborati da un gruppo di scienziati statunitensi a base di ossigeno a elevata concentrazione utilizzato per detossificare, nutrire e rivitalizzare le cellule della pelle. Non solo: è particolarmente indicato per la cura di forme anche intense di acne. La terapia inizia con una leggera esfoliazione, volta a eliminare le cellule morte dalla pelle. Si procede poi applicando una soluzione che deterge e tonifica la pelle, pronta così al processo di idratazione che si completa con l’applicazione di una maschera arricchita di vitamine e con l’utilizzo di un’apparecchiatura iperbarica.

A questo punto arriva il momento dell’ossigeno puro al 98%, che viene inserito nello strato più profondo della cute insieme ad acido jaluronico, vitamine A, C ed E, aminoacidi e un pool di 87 oligoelementi minerali. L’ossigenazione provoca la produzione immediata di collagene ed elastina, che migliorano l’aspetto della pelle, più luminosa e distesa. Con una terapia completa, di 4-5 sedute a un costo di 60-80 euro l’una, è possibile donare nuova vita al proprio viso.  

Visita caracalla.ch

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 02:58:03 | 91.208.130.87